Novità fiscali del 10 ottobre 2012: il nuovo cassetto fiscale

 

 
Indice:
1) Modello 730/2012 integrativo da presentare prima di fine mese
2) Decreto sui poteri dell’AEEG in materia di servizi idrici
3) Nel sito internet delle Entrate un nuovo cassetto fiscale
4) IMU sugli enti non commerciali: Consiglio di Stato dice no al regolamento ministeriale
5) Call center: le novità sul lavoro a progetto spiegate dalla Fondazione Studi dei CDL
6) Il vincolo storico-artistico degli immobili può essere annotato negli atti del catasto
7) Legge di stabilità 2013: Grilli, non serve manovra, rinviato il DDL esodati
8) Per il federalismo al governo arriva la riforma: competenze da Regioni allo Stato
 

 
1) Modello 730/2012 integrativo da presentare prima di fine mese
Rimane ancora tempo fino al 25 ottobre 2012 per i contribuenti che hanno presentato a suo tempo il Modello 730/2012 e pensano di avere commesso errori nella compilazione, infatti, entro tale data possono, dunque procedere alla correzione del suddetto modello.
La correzione del Modello 730
L’art. 14 del D.M. n. 164 del 1999 consente di presentare il modello 730 integrativo unicamente per le correzioni “a favore del contribuente”.
Si tratta di tutti quei casi in cui il contribuente si è reso conto di non avere indicato oneri deducibili o detraibili, detrazioni spettanti ma non riconosciute, ritenute non scomputate, acconti versati ma non considerati e tutti gli altri casi in cui la correzione determina a favore del contribuente un maggior credito o un minor debito.
Il contribuente che ha fornito in maniera inesatta i dati relativi al sostituto d’imposta che effettuerà le operazioni di conguaglio, può presentare un modello 730 integrativo indicando il codice 2 nella casella “730 integrativo”.
Da tenere presente che:
– non sono ammesse variazioni di altra natura;
– la cessazione del rapporto di lavoro nel periodo intercorrente tra la presentazione del modello 730 ordinario e la data del modello integrativo comporta per il contribuente la possibilità del 730 integrativo sono nel caso in cui abbia un sostituto d’imposta nel periodo da ottobre a dicembre;
– il sostituto d’imposta, ricevuto il mod. 730/4 dal CAF, provvederà ad effettuare le operazioni di conguaglio già nella prima retribuzione utile.
Il contribuente che si accorge della presenza di errori od omissioni nella dichiarazione ordinaria e la variazione comporta una modifica sia delle informazioni da indicare nel riquadro “dati del sostituto d’imposta che effettuerà il conguaglio” sia dei dati relativi alla determinazione dell’imposta dovuta, ha la possibilità di emendare il mod. 730 indicando nella casella “730 integrativo” il codice 3.
La procedura:
– Con la presentazione del modello 730 integrativo, il CAF rilascia la ricevuta che attesta la presentazione del modello integrativo e della documentazione (modello 730/2);
– entro il 10 novembre gli intermediari devono trasmettere in via telematica le dichiarazioni e i relativi modelli 730/4 che l’Amministrazione finanziaria metterà a disposizione dei sostituti d’imposta;
– nel mese di dicembre il sostituto d’imposta provvede al rimborso relativo ai crediti di imposta che originano dal modello 730 integrativo;
– in caso di mancato conguaglio entro la fine dell’anno, il datore di lavoro comunicherà all’interessato gli importi ai quali lo stesso ha diritto provvedendo ad indicarli nel modello CUD.
I crediti non fruiti potranno essere fatti valere dal contribuente nella prima dichiarazione utile.
Alternativa
Come è noto, in alternativa al modello 730 integrativo, il contribuente può avvalersi:
– del Modello Unico persone fisiche “a favore” entro il termine di presentazione della dichiarazione successiva;
– dell’istanza di …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it