Fondo di Garanzia del TFR INPS: come funziona

di Patrizia Macrì

Pubblicato il 30 giugno 2012



Analisi di una tematica veramente attuale: cosa accade se il datore di lavoro si trova nell'impossibilità di erogare il TFR? Quali strumenti vi sono a tutela del lavoratore?

La legge n. 297/1982, legge attuativa della direttiva CEE n. 987/1980, istituisce il c.d. Fondo Garanzia del Trattamento di Fine Rapporto, gestito dall’Inps, che garantisce il pagamento del TFR  al lavoratore che ha cessato il proprio rapporto lavorativo, sostituendosi al datore di lavoro, nel caso in cui lo stesso risulti insolvente nel pagamento dell’indennità.

Spieghiamo come funziona.

 

Per leggere l'articolo completo, scarica il PDF in allegato.

Scarica il documento