I controlli sulle imprese minori per il 2012

di Roberta De Marchi

Pubblicato il 5 giugno 2012

come tutti gli anni l'Agenzia ha emanato le linee guida ai controlli da effettuare nel corso del 2012; gli elementi che verranno utilizzati per scegliere i contribuenti soggetti a controllo

La circolare n. 18 del 31 maggio 2012 ha fornito le attese indicazioni di prassi sulle modalità di svolgimento dell’attività di controllo per il corrente anno.

La circolare, in apertura, rileva che ai fini dell’espletamento delle attività di controllo nel corso del 2012, gli specifici indirizzi forniti con le circolari n. 13/E del 2009, n. 20/E del 2010 e n. 21/E del 2011 rimangono sostanzialmente confermati, pur con delle implementazioni di seguito evidenziate.

 

IMPRESE DI MINORI DIMENSIONI E LAVORATORI AUTONOMI

Nel comparto imprese di minori dimensioni e lavoratori autonomi rileva l’Amministrazione finanziaria che si sono registrati progressi qualitativi assai rilevanti nell’ultimo triennio.

Nel biennio 2009-2010, le pur ingenti risorse impegnate su questo fronte hanno sviluppato una mole di controlli che si è rivelata sproporzionata rispetto all’esigenza di garantire, per ciascun controllo, un adeguato livello qualitativo e, conseguentemente, risultati significativi in termini di individuazione di evasione pregressa di ammontare significativo. Più in particolare, l’elevato numero di controlli programmati determinava, inevitabilmente, che molti di essi si concludessero con la constatazione di violazioni di minimo ammontare, spesso non adeguatamente provate e fonte, pertanto, di inutile contenzioso. Ciò ha comportato l’inversione di rotta, operata nel 2011, con il ridimensionamento dell’obiettivo numerico e la conseguente, forte spinta a migliorare la qualità dei singoli controlli, che si è poi effettivamente tradotta in un rilevante incremento (considerato il numero dei controlli) della MIA media e di quella mediana.

Per il 2012 l’obiettivo numerico assegnato è stato quindi stabilizzato sul livello di quello consuntivato per il 2011, allo scopo di g