Diritto camerale annuale 2012 alla cassa

di Cinzia Bondì

Pubblicato il 9 giugno 2012



le regole per calcolare e versare il diritto annuale per l'anno 2012: quantificazione, codici tributo ed eventuale ravvedimento operoso

Il diritto annuale è previsto dall’art. 18 cc. 4, 5 e 6, L. 29.12.1993, n. 580 come modificata dall’art. 1, c. 19, D.L. 15.02.2010, n. 23, per coprire il fabbisogno finanziario delle Camere di Commercio ed è determinato, o aggiornato, dal Ministro dello sviluppo economico di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, sentite Unioncamere e le organizzazioni di categoria più rappresentative a livello nazionale.

Scarica il documento