Novità fiscali del 23 gennaio 2012: le notifiche dirette dell’Agenzia


niente ispezione nell’abitazione dell’amministratore se mancano i gravi indizi di evasione; per i Ragionieri Commercialisti la pensione a 68 anni; sanabile la mancanza dell’autentica della firma del contribuente nel ricorso tributario; le misure premiali previste per l’accertamento da studi di settore si applicano a tutti i contribuenti; atti di accertamento tributari: notifica diretta da parte dell’Agenzia delle Entrate; l’Iscrizione al VIES condiziona la tassazione IVA; detrazione del 36% trasferibile anche per donazione; accertamento con adesione: è valido anche senza la fase del contraddittorio

 

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?


Partecipa alla discussione sul forum.