Destinazione dell’utile d’esercizio: slalom tra vincoli civilistici ed impostazioni contabili

di Antonino & Attilio Romano

Pubblicato il 9 ottobre 2009

l’utile di esercizio può essere destinato per molteplici scopi e finalità: accantonato in una o più riserve del patrimonio netto, attribuito ai soci fondatori, promotori, amministratori, ai dipendenti e possessori degli strumenti finanziari emessi a seguito di loro apporto di spese o servizi...
Scarica il documento