Pubblicati i nuovi minimali e massimali Inail


L’Inail ha resi noti i minimali e massimali, nonché le retribuzioni convenzionali valide dal 1° luglio 2007: il minimale ed il massimale di rendita sono fissati rispettivamente nelle misure di euro 13.078,80 e di euro 24.289,20. Nella circolare si menzionano i valori convenzionali interessati, anch’essi,  dai nuovi valori di minimale e massimale.


Ai fini del calcolo e del pagamento del premio si elencano, sinteticamente, per il dettaglio si rimanda alla circolare citata, le retribuzioni e valori applicabili alle categorie di lavoratori di seguito elencate:


Ø     lavoratori con retribuzione convenzionale pari al minimale di rendita, pari a 43,60 euro giornalieri e riferite a detenuti impegnati in attività lavorative esterne, allievi di corsi di istruzione professionale, lavoratori socialmente utili, tirocinanti, lavoratori inseriti in piani di inserimento professionale;


Ø     partecipanti all’impresa familiare la cui retribuzione convenzionale è di 43,79 euro giornalieri (coniuge, parenti entro il terzo grado affini entro il secondo grado);


Ø     lavoratori di ex compagnie portuali con retribuzione convenzionale di 975,36 euro mensili (lavoratori impegnati in attività di facchinaggio in ambito portuale);


Ø     dirigenti non part-time con retribuzione giornaliera pari a 80,96 euro;


Ø     dirigenti part-time con retribuzione oraria di 10,12 euro;


Ø     lavoratori con retribuzioni di ragguaglio pari a 43,60 euro giornalieri e riferite a prestatori d’opera che non percepiscano retribuzione fissa, o comunque la cui remunerazione non sia accertabile;


Ø     parasubordinati la cui retribuzione minima è pari a 1.089,90 euro mensili e massima pari a 2.024,10 mensili;


Ø     sportivi professionisti per i quali si applicano i valori annui del minimale e massimale come indicato in testa;


Ø     alunni e studenti delle scuole o istituti di istruzione di ogni ordine e grado, non statali, addetti ad esperienze tecnico-scientifiche od esercitazioni pratiche o di lavoro, per i quali è fissato direttamente il premio rivalutato annualmente in proporzione alla nuova rendita e pari, dal 1° luglio 2007, a 2,09 euro annui a persona.


 


11 Gennaio 2008


Partecipa alla discussione sul forum.