Il collaboratore del mediatore creditizio - un cliente complesso

l’attività del collaboratore del mediatore creditizio è piena di particolarità ed è un argomento poco trattato; se si dovesse gestire un cliente che esercita tale attività potrebbero sorgere numerosi dubbi: analisi della figura dal punto di vista fiscale e previdenziale, con utili spunti operativi per il professionista

L’attività del collaboratore del mediatore creditizio è piena di particolarità ed è un argomento poco trattato dalla dottrina.

Sembra perciò opportuno esaminarla da vicino in tutti i suoi aspetti.

Prima di tutto va precisato che è un Agente, che opera su Mandato del Mediatore creditizio.

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it