Redditi 2019


Ricerca in corso...

Fisco & risparmio energetico Modello Redditi - Unico News Fiscali - Commercialista Telematico
Dopo vari cambi di rotta, l'Agenzia Entrate conferma la sua posizione nei confronti dei beneficiari di ecobonus e sismabonus. Le precisazioni sull'estensione del beneficio alle imprese.

Modello Redditi - Unico News Fiscali - Commercialista Telematico
Un ulteriore estratto dalla prima "Linea guida" in tema di ambito di applicazione delle dichiarazioni integrative, tardive e rettificative, pubblicata dal Centro di Ricerca in Diritto Tributario NOMOS.
Ci soffermiamo sull'aspetto sanzionatorio e strategico delle dichiarazioni integrative.

Contenzioso e processo tributario Modello Redditi - Unico
Dichiarazione tardiva, omessa, infedele, cause di non punibilità, ravvedimento operoso... Ad esempio la dichiarazione omessa può essere ravveduta mediante la presentazione, e il versamento della relativa sanzione, entro i successivi 90 giorni dalla scadenza ordinaria. Parliamo anche di valute virtuali...

Modello Redditi - Unico News Fiscali - Commercialista Telematico
Presentiamo un estratto dalla prima Linea guida in tema di ambito di applicazione delle dichiarazioni integrative, tardive e rettificative, pubblicato dal Centro di Ricerca in Diritto Tributario NOMOS...

Intermediari telematici Modello Redditi - Unico
Entro il prossimo 2 Marzo 2020 (90 giorni dalla scadenza del 2 dicembre 2019, tenendo in considerazione che il 1' marzo 2020 cade di domenica) è possibile presentare, in caso di mancato adempimento, il modello Redditi 2019 ovvero il modello IRAP. La dichiarazione pur essendo tardiva è considerata valida ed il contribuente/intermediario fiscale possono ricorrere alla procedura del ravvedimento operoso al fine di regolarizzare le rispettive posizioni.

Bilancio
Con la presentazione della dichiarazione dei redditi 2019, anno d'imposta 2018, per il contribuente si chiude definitivamente il 2018 e si passa alla stampa delle scritture contabili.
Dato che il termine di presentazione della dichiarazione è slittato al 30 novembre 2019, anche il termine per la stampa delle scritture contabili slitta al 29 febbraio 2020 (3 mesi).
Si fa presente però che, per i registri Iva e per gli altri registi contabili, è stata prevista la possibilità di non stampare i registri tenendo solamente con sistemi elettronici qualsiasi registro contabile, purché in caso di accesso, ispezione o verifica, gli stessi risultino aggiornati sui predetti sistemi elettronici e vengano stampati a seguito della richiesta avanzata dagli organi procedenti ed in loro presenza.

Intermediari telematici Riscossione dei tributi
In questo contributo ci soffermiamo sulla normativa delle compensazioni fiscali orizzontali delle imposte, per comprendere meglio i cambiamenti riscontrati negli ultimi anni. In particolare vedremo come cambiano le cose dal 2020.
Mentre le compensazioni verticali non sono soggette a limitazioni, sulle compensazioni orizzontali si sono addensate le modifiche di questi ultimi anni per contrastare le indebite compensazioni e, quindi, le evasioni d’imposta.

2 per mille ai partiti politici: pubblicati i dati sulle scelte dei contribuenti per il periodo d'imposta 2018, dichiarazioni dei redditi presentate nel 2019

News Fiscali - Commercialista Telematico
Da 1/1/2020 attenzione alle nuove modalità di presentazione dei modelli F24 contenenti crediti d’imposta utilizzati in compensazione.

Modello Redditi - Unico
La copia della dichiarazione conservata su supporto informatico dal professionista incaricato della trasmissione può anche non riprodurre la sottoscrizione delle dichiarazioni fiscali da parte del contribuente.

Modello Redditi - Unico News Fiscali - Commercialista Telematico
Si esamina il caso in cui si sa a priori di non riuscire ad inviare entro il 2/12 la dichiarazione dei redditi personale.
Premesso quanto disposto dalla legge in merito al ravvedimento (entro 90 giorni dalla scadenza), cerchiamo di capire come risolvere tale questione.

IRAP Modello Redditi - Unico IRPEF IRES News Fiscali - Commercialista Telematico ISA Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale
Il prossimo 2 dicembre 2019 scade il termine per effettuare il pagamento del secondo acconto 2019 delle imposte, addizionali, cedolare secca, IVIE, IVAFE e delle imposte sostitutive. In questo articolo forniamo tutte le informazioni pratiche per un corretto calcolo e l'esame di alcuni casi particolari.

Previdenza Modello Redditi - Unico News Fiscali - Commercialista Telematico

A ridosso della scadenza del 2 dicembre 2019, proponiamo questa guida al calcolo degli acconti 2019 per i contributi previdenziali IVS e Gestione separata INPS.

Ecco quindi le basi imponibili e le aliquote per il 2019, nonché l'analisi di alcuni casi particolari da tenere in considerazione nel calcolo dei contributi da versare quest'anno.


Modello Redditi - Unico

I contribuenti si avvicinano velocemente alla fatidica data del 2 dicembre 2019 rappresentante non solo la scadenza per effettuare il calcolo ed il versamento degli acconti d’imposta, ma anche per l’invio delle dichiarazioni dei redditi relative al periodo d’imposta 2018.

Il legislatore ha collegato al predetto adempimento una serie di obblighi, ma alcuni di questi, in un’ottica di semplificazione, sono venuti meno.

Vediamo quindi quali sono gli adempimenti collegati alla scadenza.


IRAP IRPEF IRES
In vista della prossima scadenza del 2 dicembre, cioè del termine ultimo entro cui versare l’unica o la seconda rata degli acconti relativi alle imposte sui redditi, i contribuenti dovranno prestate particolare attenzione nel calcolare le somme da versare, viste le nuove norme sui limiti alle compensazioni previsti dal collegato fiscale alla Manovra 2020

IRAP IRPEF IRES
Pubblicata di recente la Risoluzione del Fisco dedicata ai primi chiarimenti sulle nuove regole di calcolo degli acconti sulle imposte, già applicabili ai versamenti in scadenza il 2 dicembre. Vediamoli nel dettaglio.

Modello Redditi - Unico
Il quadro RS del Modello Redditi 2019, titolato “Regime forfetario per gli esercenti attività d’impresa, arti e professioni – Obblighi informativi”, è il prospetto all'interno del quale i contribuenti forfettari che nel 2018 abbiano applicato il predetto regime, devono fornire alcune specifiche informazioni. Come noto, i forfettari non assumono la qualifica di sostituto d’imposta e quindi non operano all’atto del pagamento la ritenuta alla fonte, tuttavia, in sede di Dichiarazione, comunicano i dati relativi ai redditi erogati per i quali, all’atto del pagamento, non è stata operata la ritenuta. Vediamo nel dettaglio come procedere.

Modello Redditi - Unico IRPEF IRES
Il 2 dicembre (30 novembre cade di sabato) scade il termine per il pagamento del secondo (o unico in certi casi) acconto delle imposte dirette 2019.
Il D.L. 124/2019 ha introdotto alcune novità circa il calcolo di quanto dovuto dai contribuenti soggetti agli ISA e dai forfetari. In particolare per il 2019 l’acconto sarà pari al 90% di cui il 40% eventualmente già versato e 50% che rimane da versare. A partire dal 2020 l’acconto tornerà ad essere pari al 100% ma le due rate saranno uguali (50% ciascuna).

News Fiscali - Commercialista Telematico
Le precisazioni fornite da Agenzia Entrate in merito al ricalcolo dell'acconto imposte di novembre in scadenza al 2 dicembre 2019 (in quanto il 30/11 è sabato).

Contributi e finanziamenti Modello Redditi - Unico IRES
E' ancora possibile usufruire del credito d’imposta ricerca e sviluppo. Analizziamo con un approfondito intervento gli obblighi documentali e le modalità tecniche per usufruirne. Vediamo come il credito deve essere indicato nel modello di dichiarazione annuale dei redditi, con l’indicazione dell’importo spettante, e con il dettaglio del calcolo effettuato.
In questo articolo proponiamo una guida pratica, arricchita di esempi alla compilazione della Dichiarazione 2019

IRPEF
Come noto i Caf o i professionisti abilitati hanno l’obbligo di verificare che i dati indicati nel Modello 730 siano conformi ai documenti esibiti dal contribuente e sono obbligati al rilascio del visto di conformità. Ma come si presenta il Modello 730 rettificato per eventuali errori commessi dal soggetto che ha prestato l'assistenza fiscale?

IRAP Modello Redditi - Unico IRPEF IRES News Fiscali - Commercialista Telematico
Per i contribuenti soggetti agli ISA cambia la ripartizione degli acconti Irpef, Ires e Irap: le due rate saranno di pari importo, ognuna del 50%, non più la prima del 40% e la seconda del 60%; la novità opera già per l’anno in corso e quindi con riferimento al versamento del secondo acconto di novembre (che slitta al 2 dicembre).

Modello Redditi - Unico
Affrontiamo il tema della polizza estera e della tassazione dei proventi da questa attribuiti ai beneficiari in ipotesi di riscatto.
L’occasione è utile anche per fare un approfondimento delle regole attinenti il monitoraggio fiscale della polizza stessa.

L’Agenzia delle Entrate afferma che è soggetto all'imposta sostitutiva prevista per il regime forfettario il credito Inps prima dedotto dal reddito del regime agevolato e poi rimborsato e compensato. Ma vediamo più nel dettaglio come funziona la deducibilità dei contributi previdenziali e assistenziali, con esempi pratici di compilazione del Quadro LM

Fisco & risparmio energetico Modello Redditi - Unico News Fiscali - Commercialista Telematico
In questo contributo approfondiamo il tema dello sconto diretto in fattura a favore del committente per gli interventi di miglioramento del rendimento energetico degli edifici (“Ecobonus”) e per il lavori finalizzati al miglioramento delle prestazioni antisismiche (“Sismabonus”), tenuto conto delle importanti novità introdotte dal Decreto Crescita

Modello Redditi - Unico IRPEF
Il regime premiale della società con esonero dal visto di conformità non è trasferibile ai soci; è quanto affermato dall’Agenzia delle Entrate a seguito di una istanza di un contribuente, socio di una società artigiana, il cui punteggio Isa in capo alla partecipata superava il voto 8 e chiedeva se anch’egli poteva beneficiare dell’esonero dal visto di conformità in virtù dell’affidabilità guadagnata dall’impresa.

Immobili & Imposte indirette IRPEF
L’articolo 16bis, comma 3, del TUIR, prevede una importante detrazione IRPEF per i contribuenti che procedono all'acquisto di fabbricati, ad uso abitativo, ristrutturati.

Modello Redditi - Unico IRPEF
Come noto, il contribuente che, dopo aver presentato in maniera regolare il Modello 730/2019 entro il 23 luglio 2019, si accorge della presenza di eventuali errori o omissioni nella compilazione, può presentare al Caf o professionista abilitato il Modello 730 Integrativo entro il 25 ottobre 2019 al fine di correggere le anomalie seguendo modalità pratiche operative ben precise a seconda della casistica.

Intermediari telematici Modello Redditi - Unico
Segnaliamo alcune ipotesi di modifica alla scadenza dei versamenti derivanti dal Modello Redditi 2019 arrivate durante la discussione per la Legge di Bilancio 2020: la rata in scadenza il 16 novembre 2019 potrebbe slittare a Marzo 2020.
Si parla anche di una sanzione di 1.000 euro per eventuali F24 scartati

Come noto le ritenute d’acconto subite dagli studi associati possono essere utilizzate, oltre che dai soci per abbattere propri debiti d’imposta, anche dalle stesse associazioni dalle quali dette ritenute provengono. E' una possibilità di non poco conto in quanto tali eccedenze di ritenute d'acconto possono essere utilizzate dall'associazione per effettuare propri versamenti (Iva, contributi dei dipendenti, etc.).

1 2 3 4
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it