Società in liquidazione


Ricerca in corso...

OPERAZIONI STRAORDINARIE (cessione azienda, trasformazione, fusione, liquidazione, scissione)
Quali sono le responsabilità del liquidatore in caso di liquidazione di società con debiti fiscali non soddisfatti? I creditori sociali, fra cui il "creditore Fisco", possono rivalersi sul liquidatore?

OPERAZIONI STRAORDINARIE (cessione azienda, trasformazione, fusione, liquidazione, scissione)
Si discute su quali soluzioni operative il liquidatore di una s.r.l. possa proporre ai soci se il bilancio finale di liquidazione presenta solo poste passive. Secondo la giurisprudenza dominante l’organo liquidatorio, accertato lo stato di insolvenza, sarebbe obbligato, senza indugio, a richiedere la dichiarazione del proprio fallimento evitando così di aggravare lo stato di dissesto. Si segnala, tuttavia, un recente indirizzo di prassi, in controtendenza rispetto agli orientamenti dei Giudici, reso noto dal Conservatore del Registro delle Imprese di Milano secondo cui se un bilancio finale presenta solo poste passive, le operazioni di liquidazione possono ritenersi concluse ed il liquidatore può depositare legittimamente il bilancio finale di liquidazione. Indicazioni operative.

Trust & Protezione dei patrimoni
Il caso che vogliamo affrontare in questa sede è quello della gestione del ricambio generazionale di una società a responsabilità limitata detenuta al 50% da due fratelli. In questi casi il passaggio generazionale può risultare traumatico. La sorte delle quote dipende, infatti, dalle clausole statutarie. Vedremo come gli statuti delle srl possono prevedere due tipi di clausole, ma entrambe risulteranno problematiche. La soluzione al problema può essere rappresentata dal trust con comparti.

OPERAZIONI STRAORDINARIE (cessione azienda, trasformazione, fusione, liquidazione, scissione)
Esiste la possibilità, al verificarsi di determinate condizioni, di porre una società di capitali in liquidazione senza dover ricorrere alla verbalizzazione notarile. Si tratta di quei casi, espressamente elencati nel primo comma dell’art 2484 C.C., nei quali lo scioglimento non avviene per volontà dei soci, ma per previsione normativa, al verificarsi di determinati fatti oggettivi

Società Modello Redditi - Unico
Esiste un diretto collegamento tra la riforma dell'abuso del diritto (concetto che prende il posto dell'elusione tributaria) e quella dell'istituto dell'interpello, con riflessi importanti sulla nota situazione delle società non operative e in perdita sistematica: le novità e le criticità dopo la delega fiscale tra cui le forme di interpello ordinario, qualificatorio, probatorio, anti-abuso, disapplicativo

Immobili: nasce la local tax; reddito sotto la soglia di povertà Istat: ok all’accertamento induttivo; disposizioni sui ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali; Jobs Act: raggiunta l’intesa sul disciplinare; società in perdita sistematica: il decreto semplificazioni fiscali amplia il periodo di osservazione; operazioni straordinarie: cambiano i termini di versamento dell’IRAP per le società di persone; società in liquidazione: efficacia dell’estinzione; esecuzione dei rimborsi IVA: novità dal Decreto sulle semplificazioni fiscali; comunicazione all’Agenzia delle entrate dei dati contenuti nelle lettere d’intento; ritenuta ridotta sulle provvigioni degli agenti; agevolazioni fiscali previste a favore degli imprenditori agricoli; il decreto sull’Isee arriva in Gazzetta Ufficiale: come cambia il reddito equivalente

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it