Rottamazioni liti tributarie


Ricerca in corso...

Contenzioso e processo tributario
Sussiste la possibilità di definire le controversie tributarie pendenti anche in ipotesi di ritenuta inammissibilità del ricorso introduttivo? Qual è il rapporto tra la definizione agevolata delle controversie tributarie, introdotta dall’art. 6 del D.L. 119/2018, e l’istituto dell’abuso del processo ovvero sull’uso strumentale del processo in funzione dell’accesso a tale tipo di beneficio?

Contenzioso e processo tributario
Approfondiamo i dubbi interpretativi legati alla definizione delle liti relative a sanzioni non collegate ai tributi, analizzando i tratti salienti della definizione agevolata 2019 e i dubbi interpretativi sorti con la nuova Circolare dell'1 aprile 2019 dell'Agenzia delle Entrate. Cerchiamo di chiarire i dubbi che riguardano gli effetti dell'adesione alla nuova sanatoria del contenzioso tributario

Contenzioso e processo tributario
Nel corso di TeleFisco 2019 l’Amministrazione finanziaria aveva avuto modo di affermare che dall'effettivo valore della controversia – ai fini della definizione delle liti pendenti - vanno comunque esclusi gli importi che eventualmente non formano oggetto della materia del contendere, in particolare in caso di contestazione parziale dell’atto impugnato, di giudicato interno o di parziale annullamento in autotutela dell’atto impugnato.
Ora L'agenzia delle Entrate fornisce ulteriori spunti di riflessione.

La cosiddetta Pace Fiscale permette la definizione delle liti pendenti, dietro presentazione di apposita istanza e pagamento di un importo variabile legato al valore della controversia e allo stato del contenzioso, al netto degli interessi e delle eventuali sanzioni irrogate con l’atto impugnato. In questo articolo analizziamo quali sono i rapporti fra le definizione del contenzioso e la rottamazione delle cartelle

Contenzioso e processo tributario News Fiscali - Commercialista Telematico
L’articolo 7 del decreto legge n. 119/2018 detta una disciplina di maggior favore e per tale ragione speciale, avente ad oggetto alcune delle definizioni fiscali riconducibili nella c.d. “pace fiscale”. Le società ed associazioni sportive dilettantistiche, quindi iscritte nel registro del CONI, che hanno in corso un contenzioso, potenziale o effettivo, con il Fisco, potranno chiudere il rapporto beneficiando, in alcuni casi, non solo del “taglio” delle sanzioni e degli interessi, ma anche di buona parte delle imposte

Contenzioso e processo tributario
Approvate dall'Agenzia delle Entrate le istruzioni per la compilazione ed il modello di domanda per la definizione agevolata delle controversie tributarie, aventi ad oggetto atti impositivi in cui è parte la stessa Agenzia. Entro il termine del 31 maggio 2019, quindi, per ciascuna controversia tributaria autonoma, ossia relativa al singolo atto impugnato, va presentata all’Agenzia delle entrate una distinta domanda di definizione, secondo il modello approvato, esente dall’imposta di bollo, esclusivamente mediante trasmissione telematica

Contenzioso e processo tributario
A seguito del deposito dell’istanza con la quale il contribuente ha manifestato l’intenzione di avvalersi della definizione agevolata della controversia, la Suprema Corte ha disposto rinvio della causa a nuovo ruolo. Così è stato sentenziato dalla Cassazione, in un’ordinanza interlocutoria del 21 gennaio 2019. Analizziamo le prospettive processuali dell'adesione alla deflazione delle liti pendenti

Contenzioso e processo tributario Riscossione dei tributi
Facciamo il punto sui diversi provvedimenti che compongono la pace fiscale dopo gli ultimi chiarimenti proposti dal Fisco. Indice degli argomenti:
La definizione degli avvisi di accertamento;
La rottamazione delle cartelle
La definizione delle liti pendenti
La regolarizzazione delle irregolarità formali
Il saldo e stralcio delle somme iscritte a ruolo per i contribuenti in difficoltà economica

Contenzioso e processo tributario News Fiscali - Commercialista Telematico
I giudizi suscettibili di essere definiti per la sanatoria sulle liti pendenti ad istanza del contribuente non sono sospesi di diritto. È il contribuente che, facendone richiesta al giudice, presso il quale la causa è pendente, può ottenerne la sospensione fino alla data 10 giugno 2019. Le cause definibili, dunque, non sono sospese in automatico, ma solo a richiesta del contribuente che manifesta l'intenzione di avvalersi della sanatoria. Da qui lo stop fino al 10 giugno 2019, che si estenderà fino al 31 dicembre 2020 laddove nel frattempo il contribuente presenti al giudice copia dell'istanza di adesione alla procedura e dei versamenti degli importi dovuti (o della prima rata). In tale contesto, in presenza di un procedimento pendente dinanzi alla Corte di cassazione, per il quale si è in attesa del deposito della sentenza, prudenzialmente conviene chiedere la sospensione del processo, per evitare una pronuncia definitiva prima della presentazione della domanda e pregiudicare così la possibilità di accedere alla sanatoria

Contenzioso e processo tributario Riscossione dei tributi
Facciamo il punto sui diversi provvedimenti che compongono la pace fiscale dopo l'approvazione della Legge di Bilancio per il 2019. Indice degli argomenti:
La definizione degli avvisi di accertamento;
La rottamazione delle cartelle
La definizione delle liti pendenti
La regolarizzazione delle irregolarità formali
Il saldo e stralcio delle somme iscritte a ruolo per i contribuenti in difficoltà economica

Contenzioso e processo tributario
Dedichiamo questo numero di FISCUS alla "pace fiscale" ed alle novità del D.L. 119/2018 (Decreto Fiscale) in attesa di conversione.
INDICE DEGLI ARTICOLI
Le tappe della manovra fiscale
Decreto Legge 23 ottobre 2018, n. 119 - Disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria
Rottamazione ter e precedenti definizioni: come e chi “ritorna in gioco”
La definizione dei Processi Verbali di Constatazione
Definizione agevolata degli accertamenti con adesione: tra tempi stretti e dubbi interpretativi
Possono beneficiare della chiusura agevolata solo le liti “aventi ad oggetto atti impositivi”
I termini della definizione delle controversie tributarie

Riscossione dei tributi
È stato firmato il Decreto Legge contenente le disposizioni in materia di pacificazione fiscale. Il testo prevede nuovamente la definizione dei carichi affidati all’agente della riscossione con esclusione delle risorse proprie della U.E. per le quali è prevista una specifica normativa. Di seguito, si riporta, in forma schematica, quanto previsto...

Un riassunto per punti del Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2019 che ha visto finalmente la luce; i provvedimenti sono estremamente vari ed interessanti: pace fiscale, rottamazione ter, deflazione del contenzioso, fattura elttronica, IVA per cassa....

Contenzioso e processo tributario
Con scarso tempismo (scusateci l'eufemismo) il Fisco ha emanato nuove FAQ per chiarire gli ultimi dubbi in tema di rottamazione delle liti pendenti: la circolare ricorda tra l'altro che in caso di adesione alla sanatoria diventano esigibili eventuali contributi INPS

Sentenze tributarie
Pubblichiamo un'ordinanza della C.T.R. della Liguria che rinvia la discussione dell'appello, in attesa di conferma della richiesta da parte del contribuente della definizione agevolata della lite pendente (ordinanza segnalata dal Dott. Giuseppe Zambon)

Contenzioso e processo tributario
Come ben sappiamo il prossimo 2 ottobre scade il versamento della prima o unica rata dovuta per aderire alla definizione delle liti pendenti: in caso di errore nel versamento è possibile ricorrere alla casistica del lieve inadempimento?

Contenzioso e processo tributario
Per rendere appetibile la rottamazione delle liti pendenti sono necessarie ulteriori modifiche legislative che correggano alcune delle limitazioni insite nell'attuale formulazione della normativa: ecco quali

Contenzioso e processo tributario Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI)
La manovra correttiva 2017 ha esteso la rottamazione delle controversie pendenti ai tributi locali. Tale estensione tuttavia provoca alcuni dubbi operativi: il ruolo del Comune nel processo, gli effetti della rottamazione, il problema delle spese di lite, la rateazione delle somme dovute...

Contenzioso e processo tributario Novità legislative
Grazie all’impegno dell’avvocato Maurizio Villani e del Commercialista Telematico la Commissione Bilancio che sta esaminando il testo della Legge di conversione del DL 50 del 24/4/2017 ha accettato due delle tante proposte che avevamo presentato. Commercialista Telematico dimostra così di non essere solo un quotidiano di informazione su leggi già approvate ma di essere anche, nei limiti del suo possibile, parte attiva, propositiva, nel raccogliere i suggerimenti dei colleghi e di farne strumento di proposta legislativa. Purtroppo solo due delle nostre proposte sono state accolte ma è comunque un primo importante successo ottenuto!

Contenzioso e processo tributario
La manovra di primavera deve essere convertita dal Parlamento: riproponiamo le modifiche legislative necessarie a rendere la rottamazione delle liti pendenti un condono più appetibile

Contenzioso e processo tributario
La rottamazione delle liti tributarie pendenti è uno dei punti principali a favore del contribuente della Manovra correttiva 2017: in questo articolo approfondiamo le regole per accedere a tale rottamazione: le liti definibili, le modalità di pagamento, i complessi rapporti con la precedente rottamazione delle cartelle esattoriali

Contenzioso e processo tributario Novità legislative
Come evidenziato durante il nostro ultino "Telefiscus", la rottamazione delle liti pendenti presenta alcuni punti oscuri per cui appaiono opportune le modifche legislative che evidenziamo in questo articolo...

Contenzioso e processo tributario Novità legislative
Uno dei provvedimenti più attesi della manovra correttiva di primavera è la possibilità di definire le liti fiscali pendenti; in questo approfondimento puntiamo il mouse su questo condono, sulle caratteristiche della definizione e sulle problematiche che emergono dalla normativa appena emanata

Contenzioso e processo tributario
è arrivata la definizione (o condono) delle liti pendenti, tuttavia la procedura prevista presenta alcune criticità: la prima è nelle scadenze previste, che non tengono conto dell'affollato calendario fiscale dei prossimi mesi

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it