Contributi previdenziali

I contributi previdenziali si versano per maturare il diritto alla pensione e l’accesso alle altre forme previdenziali previste dall’ordinamento.

Spesso contributi previdenziali è sinonimo di contributi INPS, in quanto l’INPS è l’ente previdenziale per antonomasia (INPS è acronimo di Istituto Nazionale per la previdenza Sociale). Tuttavia non è il solo ente previdenziale, pensiamo a mero titolo di esempio alle casse previdenziali dei liberi professionisti….

In questa pagina raccogliamo tutti gli articoli dedicati ai contributi previdenziali

 


Ricerca in corso...

Consulenza del lavoro
1) CCNL EDILI INDUSTRIA: novità sul Fondo Sanitario
2) Lavoro domestico - CAS.SA.COLF – Recupero dei versamenti
3) Libretto famiglia e prestazione occasionale, le nuove modalità di utilizzo
4) Reddito e pensione di cittadinanza, le novità della Legge di bilancio
5) Codici fiscali errati: la nuova funzione dell'INPS
6) Ministero del lavoro e delle politiche sociali: limiti al lavoro in somministrazione
7) INAIL: aumenta la misura delle prestazioni economiche per infortunio e malattia professionale
8) Mistero del Lavoro e delle Politiche Sociali: Contratto di lavoro intermittente e orario di lavoro
9) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: proroga CIGS per causali di riorganizzazione aziendale, crisi aziendale e contratto di solidarietà
10) Corte Europea di Giustizia: fondazioni musicali – illegittima la mancata conversione a tempo indeterminato in caso di abuso dei contratti a termine
11) INPS: cumulo della pensione con redditi da lavoro autonomo
12) INAIL - Medico competente: comunicazioni dati allegato 3B
13) Contributo di licenziamento – Verifica delle condizioni di esonero per “completamento delle attività”
14) Suprema Corte di Cassazione – Prescrizione quinquennale dei contributi INPS anche se contestati

Consulenza del lavoro
L’INPS fornisce le specifiche istruzioni per datori di lavoro e intermediari con riferimento alla gestione dei premi di produttività disciplinati dalla Legge di Bilancio 2016

Consulenza del lavoro
L’INPS ha fornito alcune precisazioni in merito agli obblighi contributivi per le attività di collaborazione coordinata e continuativa (co.co.co.) svolte da soggetti non residenti, alla luce dei recenti interventi legislativi in materia di iscrizione alla Gestione separata INPS. In particolare, vengono fornite indicazioni in merito alla corretta applicazione delle norme in materia di legislazione applicabile ai soggetti iscritti alla Gestione separata INPS. Vediamo quindi nel dettaglio quando il lavoratore deve essere assoggettato alla legislazione italiana e quando invece a quella estera

Consulenza del lavoro
L’11 ottobre scorso il Parlamento ha approvato a maggioranza assoluta la nota di aggiornamento al DEF (NADEF), contenente tutte quelle misure che il Governo intende introdurre con la prossima Manovra Finanziaria. Il documento, in linea con il contratto di Governo, contiene numerose misure in tema di lavoro e previdenza, con l’introduzione della “quota 100” e della c.d. “opzione donna”, ma anche in tema di welfare con l’avvio del reddito di cittadinanza e della pensione di cittadinanza. Ulteriori misure complementari riguardano il rafforzamento dei Centri per l’impiego per sostenere il ricambio generazionale che si creerà grazie all’anticipo pensionistico e la tutela dell’occupazione migliorando la convenienza del contratto di lavoro a tempo indeterminato con l’incentivazione e la tutela del lavoro femminile

Consulenza del lavoro
Il MLPS, con una notizia pubblicata sul proprio portale telematico, ha ricordato che dal prossimo 30 novembre e fino al 10 dicembre 2018 sarà possibile inviare le domande di presentazione delle istanze di decontribuzione a valere sul fondo 2018 per contratti di solidarietà stipulati al 30 novembre 2018 – ovvero in corso nel secondo semestre 2017. Le domande possono essere presentate esclusivamente a mezzo PEC. Per i datori di lavoro iscritti all'INPGI, l'istanza va inoltrata anche all'indirizzo contributi@inpgi.legalmail.it. Alla luce dell’imminente scadenza, con il presente contributo si riepiloga dettagliatamente la disciplina di riferimento, nonché le modalità di presentazione dell’istanza

Consulenza del lavoro
L’INPS è intervenuto per chiarire le modalità di recupero dell’esonero contributivo, per l’anno 2017, delle imprese che al 30 novembre 2017 abbiano stipulato un contratto di solidarietà difensivo. Le aziende ammesse allo sgravio contributivo, pari al 35%, dovranno inserire nel flusso Uniemens, nell’elemento , il codice di nuova istituzione “L942”. Le operazioni di conguaglio devono essere effettuate entro il 16 dicembre 2018. Con il presente contributo, nel riepilogare la disciplina generale dei contratti di solidarietà difensivi, si individuano le istruzioni operative per fruire dell’esonero contributivo per il 2017

Modello Redditi - Unico
Il quadro RR del Modello Redditi 2018 deve essere compilato dai soggetti iscritti alle Gestioni previdenziali degli artigiani e degli esercenti attività commerciali, nonché i lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata, inoltre, deve essere compilato dai soggetti iscritti alla cassa italiana di assistenza e di previdenza dei geometri liberi professionisti (CIPAG) per la determinazione dei relativi contributi

Consulenza del lavoro Previdenza
L’INPS ha fornito le istruzioni in ordine alle modalità di compilazione del Quadro RR del modello “REDDITI 2018” cui devono attenersi i soggetti iscritti alle Gestioni previdenziali degli artigiani e degli esercenti attività commerciali, nonché i lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata. Le istruzioni forniscono un utile strumento per la corretta compilazione del Quadro RR, con l’indicazione specifica di ciascuna casistica.

Consulenza del lavoro Previdenza
Le tutele nei confronti dei lavoratori autonomi sono state notevolmente ampliate dalla L. n. 81/2017, la quale ha previsto la possibilità in capo a tali soggetti di sospendere il versamento contributivo in caso di malattia e infortunio grave. L'INPS ha fornito chiarimenti riguardo al funzionamento dell’istituto della sospensione, sia con riferimento ai lavoratori autonomi non imprenditori sia con rifermento alle collaborazioni coordinate e continuative

Consulenza del lavoro
Le aziende che sospendono l’attività per ferie collettive possono presentare all’INPS la richiesta di differimento del termine di pagamento dei contributi dovuti. La domanda va inoltrata telematicamente all’INPS entro il 31 maggio di ogni anno, anche se è comunque possibile presentare in ritardo la richiesta in presenza di situazioni particolari, in quanto il termine è considerato ordinatorio e non perentorio. Ma come si presenta il differimento contributivo per le ferie 2018? Possono presentarlo tutte le aziende? Quali contributi possono essere differiti? Vediamo nello specifico cosa c’è da sapere sul differimento contributivo

IRAP IRPEF
Dedichiamo questo numero di Fiscus ad alcuni aspetti delle dichiarazioni dei redditi che saranno argomento di sicuro interesse fino al pieno dell'estate: una panoramica di tutte le novità del modello 730/2018 (periodo d'imposta 2017), che è il modello di dichiarazione più utilizzato dagli Italiani, e approfondiamo la tematica della detrazione IRPEF che spetta sugli interessi passivi pagati a fronte del mutuo prima casa

Consulenza del lavoro
In vista della scadenza del versamento dei contributi dei collaboratori domestici per il primo trimestre 2018, prevista per il prossimo 10 aprile, proponiamo una tabella riassuntiva con i minimi retributivi e gli importi dei contributi per l’anno 2018

Consulenza del lavoro Contributi e finanziamenti
Al fine di promuovere l’occupazione giovanile la legge di Bilancio 2018 ha disciplinato un nuovo esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro per le nuove assunzioni, effettuate a decorrere dal 1° gennaio 2018, di lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato a tutele crescenti; con il presente commento si evidenziano i soggetti che possono usufruire dell’agevolazione

Consulenza del lavoro
L’INPS ha fornito le nuove aliquote contributive che le aziende del settore agricolo devono applicare agli operai a tempo determinato (OTD) e a tempo indeterminato (OTI). Rispetto allo scorso anno, l’aliquota contributiva a carico dell’azienda è aumentata dello 0,20% passando quindi dal 28,70% al 28,90%, mentre l’importo contributivo a carico del dipendente rimane fermo all’8,84%

Professione Consulente Previdenza
L’INPS ha finalmente affrontato la delicata questione della contribuzione indebitamente versata alla Gestione Separata da parte di professionisti che svolgono attività il cui esercizio è riconducibile e subordinato all’iscrizione all’Albo Professionale. Come deve comportarsi in questi casi il professionista? Può presentare istanza di rimborso all’INPS per poi effettuare un nuovo pagamento della stessa natura e con l’aggravio di sanzioni alla Cassa Professionale oppure è l’Istituto previdenziale stesso a trasferire i contributi erroneamente versati? In quest’ultimo caso, il trasferimento avviene in maniera automatica o è necessario fare domanda all’INPS?

Consulenza del lavoro Previdenza Circolare del lavoro
In questo numero della circolare del lavoro proponiamo un ripasso sull'esonero contributivo per le assunzioni dei giovani; inoltre (nelle 26 pagine di rassegna) un approfondimento sul funzionamento dell'assicurazione INAIL, i contributi INPS 2018 per le attività agricole e la pesca; il collocamento mirato per i disabili; i minimali e massimali Enasarco; le possibili riduzioni dei premi INAIL per il 2018... e tante altre notizie

Consulenza del lavoro Diritto fallimentare Previdenza Privacy Circolare del lavoro
In questo numero della circolare del lavoro trattiamo del problema dei rapporti di lavoro nella crisi da sovraindebitamento, delle comunicazioni obbligatorie per le procedure di consulenza del lavoro, della decontribuzione per le nuove assunzioni di giovani, del congedo parentale obbligatorio del padre e di tante altre novità... (rassegna di 21 pagine)

Consulenza del lavoro Previdenza Il caso del giorno
L’INPS ha fornito le istruzioni operative per poter fruire dello sgravio contributivo strutturale per l’assunzione di giovani, introdotto dalla Legge di Bilancio 2018: col presente approfondimento si analizzano i requisiti, le caratteristiche e i casi di compatibilità con altri benefici, per poi andare a elencare le modalità operative per poter fruire dello sgravio in esame

Consulenza del lavoro Diritto fallimentare Previdenza Privacy Circolare del lavoro
In questo numero della circolare del lavoro trattiamo tante novità: i contributi INPS dovuti imprenditori e liberi professionisti per l'anno 2018, le indicazioni dell'ispettorato del lavoro per l'utilizzo di impianti audiovisivi, le tante novità in tema di Cassa Integrazione, il DURC per l'attività di commercio sulle aree pubbliche.... 26 pagine di circolare

Consulenza del lavoro Contributi e finanziamenti Circolare del lavoro
Si avvicinano le elezioni 2018 ed è ora di pensare alla gestione dei permessi elettorali per i lavoratori che svolgeranno le funzioni di scrutatore nei seggi; in questa Circolare del Lavoro proponiamo tra i tanti argomenti anche un ripasso delle aliquote della Gestione Separata per il 2018, delle agevolaizoni contributiva da Legge di Bilancio, i chiarimenti sul calcolo NASPI...

Consulenza del lavoro Previdenza
Come ogni anno sono stati pubblicati i dati ufficiali riguardanti i contributi da corrispondere da parte di artigiani e commercianti alle rispettive gestioni INPS per l’anno 2018

Consulenza del lavoro Previdenza Privacy Circolare del lavoro
Il 28 febbraio scade il termine per i contribuenti forfettari per richiedere la riduzione dei contributi fissi INPS; nelle 17 pagine di rassegna trattiamo anche tante altre novità: il nuovo importo del ticket licenziamento, la privacy e l'uso dei cellulari aziendali, gli avvisi bonari INPS per la gestione artigiani e commercianti, il nuovo importo degli assegni familiari....

Previdenza Società
Dedichiamo questo secondo intervento agli obblighi di contribuzione INPS per i soci di società con alcune specifiche casistiche e criticità: la prova della prevalenza del lavoro del socio ed obbligatorietà dell'iscrizione, con particolare attenzione alla società con unico socio; il problema delle società che non svolgono attività d'impresa, l'unico accomandatario della SAS

Consulenza del lavoro
Mancano pochi giorni (scadenza fissata al prossimo 15 gennaio) per richiedere la riduzione contributiva in edilizia per il 2017: in questo articolo segnaliamo la prassi per accedere alla riduzione dei contributi INPS

Consulenza del lavoro Previdenza
Dedichiamo le 30 pagine di rassegna alla seconda parte della guida alla Cassa integrazione in edilizia, inoltre parliamo di ferie non godute, di avvisi per il recupero dei contributi per lavoro domestico, agevolazioni per Zona Franca Urbana collegata agli eventi sismici, l'alternanza scuola-lavoro, i provvedimenti in arrivo con la legge di bilancio 2018...

Previdenza
Il 30 novembre scade il termine per il versamento per il secondo acconto 2017 dei contributi INPS (gestioni artigiani e commercianti e gestione separata): riassumiamo le regole per il calcolo e segnaliamo il caso particolare dei contribuenti che svolgono attività di produttori assicurativi di terzo e quarto gruppo e degli affittacamere

Consulenza del lavoro
Nelle 23 pagine di circolare del lavoro vediamo: le istruzioni operative per il recupero dello sgravio contributivo dei contratti di solidarietà, l’esonero contributivo per i conducenti che esercitano la propria attività in servizi di trasporto internazionale, i chiarimenti sulla durata massima dei trattamenti di cassa integrazione, i benefici che nascono dalla Legge 104, alcune considerazioni della Cassazione in riferimento al riconoscimento del diritto alla pensione di reversibilità...

IRAP IRPEF IRES
Si avvicina la scadenza del versamento degli acconti per imposte e contributi INPS prevista per il 30 novembre: in questa scheda pratica riassumiamo le regole per il calcolo ed il versamento dell'acconto con metodo storico

Professione Consulente Previdenza
Le delucidazioni ed i chiarimenti forniti dall'INPS con riferimento al cumulo dei periodi contributivi non coincidenti, a seguito di modifica apportata con la Legge di Bilancio 2017, la quale ha previsto l’estensione di tale facoltà anche per gli iscritti alle casse professionali

Contenzioso e processo tributario
Con scarso tempismo (scusateci l'eufemismo) il Fisco ha emanato nuove FAQ per chiarire gli ultimi dubbi in tema di rottamazione delle liti pendenti: la circolare ricorda tra l'altro che in caso di adesione alla sanatoria diventano esigibili eventuali contributi INPS

1 2 3 8
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it