Archivio Tag: Accise

 
in caso di perdita irrimediabile o distruzione totale di prodotti che si trovano in regime sospensivo ai fini delle accise, è concesso l'abbuono della relativa imposta qualora il soggetto obbligato provi, in un modo ritenuto soddisfacente dall'Amministrazione finanziaria, che la perdita o la distruzione dei prodotti è avvenuta per caso fortuito o per forza maggiore (Nicola Monfreda e Fabrizio Stella)

 
anche i nuovi minimi possono pagare le somme dovute dal controllo formale; comuni alluvionati: commercialisti, prorogare ancora le scadenze fiscali; granducato del Lussemburgo, espunte le holding del ‘29 dalla “black list” fiscale; F24: ecco il codice tributo per l’utilizzo in compensazione del credito d’imposta “ART-BONUS”; proroga versamento Imu 2014 sui terreni agricoli: Decreto Legge pubblicato in Gazzetta Ufficiale; Inail: pronte le basi di calcolo per l’autoliquidazione 2014/2015; Garanzia Giovani: incentivo per le assunzioni dal 1° maggio 2014; lavoro a chiamata: quando delegare alla contrattazione collettiva?; le modifiche alla disciplina dell’exit tax: circolare di Assonime; accise: termini e modalità di pagamento dell’imposta su alcuni prodotti immessi in consumo nel periodo dal 1° al 15 dicembre 2014

 
è Legge lo “sblocca Italia”; biomasse: non rientrano nel bonus del 65%; comunicazione black list sarà annuale; le STP non producono reddito professionale quindi niente obbligo di ritenuta d’acconto; chiarimenti sul nuovo incentivo per l’assunzione dei giovani lavoratori agricoli; auto: le intestazioni temporanee non devono essere annotate nell’Archivio PRA; incentivi fiscali per il finanziamento delle startup innovative; F24: ridenominati i codici tributo “1133” e “1135” per il versamento delle imposte sostitutive; digitalizzazione accise: obbligo di trasmissione telematica; sì definitivo al decreto sulla giustizia civile; costi di manutenzione degli apprestamenti; RSPP anche non dipendente dell’azienda

 
la fiscalità locale non si riassume nella sola TASI: vediamo tutte le novità di inizio autunno che riguardano IMU, addizionali comunali sull'energia elettrica e tassa di soggiorno

 
niente bonus casa per il coniuge separato che non trasferisce la residenza in tempo; errori contabili: circolare di Assonime; digitalizzazione accise: nuove funzionalità per la gestione automatizzata dei dati delle contabilità dei Contrassegni di Stato; aiuti di stato: nuovo regolamento generale di esenzione; diritto d’autore: misura del compenso per copia privata nel triennio 2014-2016; recepita la direttiva europea sui ritardi di pagamento; sicurezza sul lavoro: chiarimenti dal Ministero; in G.U. l’accordo per la semplificazione dei moduli Scia; Inps: in arrivo avvisi bonari ai commercianti

 
impiego di carburanti in esenzione da accisa: criteri applicativi del beneficio fiscale; Irdcec: osservatorio economico di aprile 2014; Exit Tax: le principali novità contenute nel DM 2 luglio 2014; aggiornato software Gerico 2014 e specifiche tecniche; OIC 15, 20 e 21, pubblicati i primi tre principi contabili nazionali; professionisti: deduzione del contributo integrativo?

 
 
la tabaccheria è un'attività un pò ostica dal punto di vista della gestione dell'IVA; presentiamo una guida di 28 pagine che tratta delle principali difficoltà: la vendita di generi di monopolio, giochi e lotterie, gli aggi e le accise, il calcolo del pro-rata e della detrazione IVA (a cura di De Feo Ernesto - Giordano Salvatore)

 
una recente sentenza della Corte di Giustizia europea pone l’accento sulle agevolazioni fiscali previste nel comparto delle accise con riguardo alla produzione di alcolici da parte di piccole aziende e privati; richiamiamo l’attenzione del lettore sul particolarissimo caso della tassazione ad aliquota zero del vino, considerato alla stregua di un prodotto della tradizione, un’eccezione che potrebbe forse essere foriera di contenzioso

 
una recente sentenza della Corte di Cassazione è nuovamente intervenuta sul concetto di tassazione per destinazione dei prodotti energetici, avuto quindi riguardo alla corretta interpretazione dell’articolo 21 del TUA, ribadendo nuovamente la preminenza dell’effettività nell’uso rispetto alla natura merceologica del prodotto