Operazioni in contanti

Numerose sono state le variazioni sui limiti di utilizzo dei contanti, soprattutto nell’ottica della normativa Antiriciclaggio. In questa sezione sono raccolti gli articoli e gli approfondimenti più importanti.


Ricerca in corso...

Antiriciclaggio
La Legge di Stabilità 2019 ha modificato il limite di utilizzo del contante per gli acquisti di beni/servizi da commercianti al minuto ed agenzie viaggi effettuati da parte di stranieri non residenti reintroducendo la cifra di euro 15.000 (limite massimo dei pagamenti in contanti effettuabili dai cittadini dell’UE/SEE oltre che ai cittadini extra UE). Ricordiamo che entro il 10 e 23 aprile vanno comunicate le operazioni di incasso in contanti ricevuti da turisti extra-UE

Consulenza del lavoro
L’INL ha fornito un utile chiarimento in merito ai casi nei quali il datore di lavoro impiega in azienda un lavoratore in nero e lo retribuisce in contanti, e quindi in contrasto con le recenti norme introdotte. In tale fattispecie, oltre a violare le disposizioni legislative che obbligano i datori di lavoro a utilizzare uno dei mezzi tracciati, si configurerebbe l’ipotesi di irrogazione del provvedimento di maxi-sanzione per lavoro nero. Vediamo quindi nel dettaglio gli aspetti salienti dell’intervento dell’Ispettorato del lavoro==>

Circolare del lavoro Consulenza del lavoro
1) INPS - messaggio n. 2791 del 10 luglio 2018: i datori di lavoro non saranno più obbligati a erogare in busta paga la quota maturanda del TFR
2) A partire dal 1° luglio 2018 è entrato in vigore il divieto di pagamento degli stipendi in contanti. L’INL con la nota del 4 luglio 2018 chiarisce, fra l’altro, le modalità di calcolo delle sanzioni
3) INPS - Messaggio n. 2749 del 6 luglio 2018: il “Cassetto previdenziale” per il lavoro domestico ora è aperto anche agli intermediari
4) Firmato, il 5 luglio 2018, tra l'ANAGINA e la FIRST CISL, la FISAC CGIL, la FNA, la UILCA, il CCNL impiegati amministrativi agenzie generali di Generali Italia Spa
5) Firmato, il 2 maggio 2018, tra Confederazione Sistema Impresa e Confsal, l’accordo interconfederale sui criteri e le modalità per la condivisione, fra le parti sociali, dei piani formativi per la formazione continua
6) Transazioni commerciali: fissato il tasso d'interesse per il ritardo nei pagamenti
7) ANPAL – Aggiornamento FAQ: assegno di ricollocazione anche a chi non ha alcun titolo di studio
8) Pubblicato in Gazzetta il DM 18 maggio 2018, recante i criteri di riparto del Fondo per la lotta alla povertà e all'esclusione sociale e l'adozione del Piano per gli interventi e i servizi sociali di contrasto alla povertà
9) Sottoscritto il 4 luglio 2018, tra Asstra, Anav, Agens e Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl-Fna, il verbale per la modifica dell’accordo istitutivo del Fondo Bilaterale di Solidarietà dell’8 luglio 2013
10) Dal 2 luglio 2018 è entrato in vigore lo Statuto del nuovo Fondo Previdenza Cooperativa per i lavoratori del sistema cooperativo
11) APE sociale: entro il 15 luglio, i potenziali destinatari devono inoltrare domanda di riconoscimento delle condizioni per l’accesso al beneficio
12) Per i CDL gli agronomi e i forestali non sono abilitati ad eseguire gli adempimenti di lavoro
13) CDL: è stata siglata la convenzione con l’INPS per il cumulo dei contributi
14) Novità in Gazzetta UE in materia di distacco transnazionale
15) Agenzia delle Entrate – Risoluzioni n. 52 e 53 del 9 luglio 2018: causali contributo
16) INAIL - Comunicato del 6 luglio 2018 - Contributi associativi: adesione e revoca dai prossimi giorni disponibile la funzione per l'invio dei file
17) Contact center INAIL - 06.6001 da cellulare e da fisso numero verde unico attivo dal 1° luglio
18) Modulo INAIL OT24 2019: per la presentazione c’è tempo fino al 28 febbraio 2019
19) Tribunale di Benevento – Ordinanza del 19 giugno 2018: diritto all'assunzione per i lavoratori dipendenti nell'ambito del cd. "cambio di appalto”

Si ricorda che dal 1° luglio 2018 “Ai datori di lavoro e ai committenti viene fatto divieto di corrispondere la retribuzione per mezzo di denaro contanti direttamente al lavoratore, qualsiasi sia il rapporto di lavoro instaurato”, secondo quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2018

Consulenza del lavoro
Si avvicina la data del primo luglio, momento dal quale i datori di lavoro e i committenti non potranno più effettuare il pagamento in contanti nei confronti di dipendenti, collaboratori e anche soci. L’obbligo trova posto nella Legge di Bilancio 2018 che, per contrastare pratiche scorrette, cerca di rendere tracciabili gli strumenti di pagamento, come deterrente alla difformità diffusa tra buste paga e quanto effettivamente percepito

Antiriciclaggio
Gli esercenti commercio al minuto e attività assimilate nonché le agenzie di viaggio e turismo presso i quali sono stati realizzati, in denaro contante, gli acquisti di beni e dai quali sono rese le prestazioni di servizi legate al turismo, che effettuano la liquidazione mensile ai fini Iva, devono inviare la comunicazione analitica di tali operazioni. La comunicazione di tali dati relativi al 2017 scade il prossimo 10 aprile: ecco una sintesi della comunicazione polivalente da inviare

Antiriciclaggio Consulenza del lavoro
La Legge di Bilancio impone ai datori di lavoro e committenti l’obbligo di effettuare il pagamento delle buste paga ai dipendenti solamente con strumenti tracciabili, con conseguente divieto di pagamento in contanti

Antiriciclaggio
Il cambiamento del limite per i movimenti di contanti ha generato alcuni dubbi: in questo articolo proviamo a suggerire il corretto comportamento da tenere in alcuni dei casi che capitano nella vita professionale (ad esempio le fatture quietanzate senza indicazione, i pagamenti frazionati...) per evitare le sanzioni anticiriclaggio

Antiriciclaggio Il caso del giorno Operazioni in banca
Da inizio anno è stato alzato il limite di utilizzo per il denaro contante: tale nuovo limite non vale per i libretti al portatore; inoltre, il professionista deve ricordarsi di verificare la data di un movimento di contanti per verificare se eccede il limite previsto per le eventuali segnalazioni

Antiriciclaggio Il caso del giorno Operazioni in banca Operazioni in banca
Ecco le nuove regole per utilizzare il contante nel limite di 3.000 euro, dopo l'innalzamento della soglia previsto dalla Legge di Stabilità 2016

Antiriciclaggio Professione Consulente
La Legge di Stabilità ha tenuto un atteggiamento ondivago nei confronti dei pagamenti tracciabili: da un lato vuole imporre l'utilizzo del POS agli operatori economici a prescindere dalle condizioni in cui operano ma contestualmente aumenta il limite per i pagamenti in contanti a 2999,99 euro

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it