Il distacco del lavoratore: regole contrattuali, contributive e previdenziali

di Patrizia Macrì

Pubblicato il 29 luglio 2013



il distacco del personale nasce in un primo momento nel diritto pubblico; solamente in un periodo successivo viene adottato anche nel settore privato: pubblichiamo un'analisi di 15 pagine delle regole contrattuali, contributive e previdenziali che vanno rispettate nella fase di distacco del personale

Il fenomeno del distacco del personale, altrimenti detto comando, nasce in un primo momento nel diritto pubblico. Solamente in un periodo successivo viene adottato anche nel settore privato. Inizialmente la regolamentazione del distacco del personale era attribuita alla contrattazione collettiva e alla legge 236 del 1993 che però si limitava a prendere in considerazione tale fenomeno solo al fine di evitare riduzioni di personale. E’ solo nel 2003, con la Legge Biagi, che si disciplina per la prima volta nell’ambito del lavoro subordinato privato il distacco del lavoratore.

Scarica il documento