Presentazione telematica della domanda per il distacco all’estero

di Antonella Madia

Pubblicato il 24 gennaio 2023

Il certificato di distacco all'estero per Paesi comunitari rilasciato da parte dell'INPS al lavoratore può essere presentato anche online, e ciò può essere ora fatto con dei miglioramenti del servizio, come è stato comunicato infatti dall'Istituto Previdenziale.
L'INPS stabilisce la piena operatività del servizio online per la richiesta del modello A1; tale applicativo, in precedenza già disponibile, è ora valido anche per i datori di lavoro domestico e per quelli del pubblico impiego.

Domanda per distacco all'estero: implementazione dei servizi telematici

domanda distacco esteroIl processo di telematizzazione dei servizi dell'Istituto Previdenziale è in corso con l'obiettivo di rendere la disponibilità online di tutti i servizi forniti da parte dell'INPS; ciò ha comportato anche l'accesso al Modello A1 per il distacco in via telematica.

Ciò è avvenuto con la Circolare n. 86 dell'11 giugno 2019, che ha comunicato appunto l’attivazione dell'applicativo in modalità telematica per le domande di rilascio del certificato di legislazione applicabile, detto anche Modello A1, da parte dei datori di lavoro o degli intermediari previdenziali autorizzati.

Ciò era possibile inizialmente limitatamente al settore marittimo, al lavoro subordinato distaccato e all'accordo in deroga per la proroga del distacco dei lavoratori dipendenti.

Come già anticipato, la Circolare del 23 dicembre 2022 comunica che la nuova applicazione per l'invio telematico delle domande di rilascio del certifica