Distacco transnazionale di lungo periodo: dal 2 novembre la nuova comunicazione

di Antonella Madia

Pubblicato il 10 novembre 2021



Aggiornate le regole in materia di comunicazione preventiva di distacco: adesso la comunicazione preventiva tiene in considerazione sia il distacco di lunga durata che il distacco a catena.

La nuova comunicazione dei distacchi transnazionali

comunicazione distacco transnazionale lungo periodoL’Ispettorato Nazionale del Lavoro e il Ministero del Lavoro forniscono specifici chiarimenti relativamente alla comunicazione dei distacchi transnazionali di cui al Decreto Legislativo n. 136/2016, di recente modificato anche dal Decreto Legislativo 122/2020 (il quale ha introdotto specifiche modifiche alla disciplina del distacco transnazionale, e in particolare sono state inserite le fattispecie del distacco a catena e l’ipotesi del distacco di lunga durata).

A partire dal 2 novembre 2021 infatti i datori di lavoro, se operano nell’ambito di distacco transnazionale, saranno tenuti a notificare i distacchi di lunga durata in modalità telematica, sull’apposito applicativo predisposto dal Ministero del Lavoro.

La nuova procedura è presente sul sito del Ministero del Lavoro a partire dalle 12:00 del 2 novembre 2021 ed è l’unica procedura utilizzabile per la comunicazione del distacco transnazionale di lungo periodo, la quale – si ricorda – dovrà essere effettuata entro le 24:00 del giorno precedente l’inizio del periodo di distacco, p