Redditometro

 
le principali ipotesi difensive che può invocare il contribuente contro accertamento sintetico e redditometro: esibizione estratti conti, atti simulati o falsi, pagamento mutuo da parte di terzi, la regalia del promesso sposo, liberalità per l’acquisto dell’auto e della casa con i soldi del papà, entità e durata dei redditi disponibili, disponibilità di redditi, disinvenstimento/tenore di vita, dismissione di immobilizzazioni finanziarie, indennizzo per decesso del coniuge, eredità paterna, rendita annua dell'INAIL

 
lo scostamento biennale, necessario per la legittimità del vecchio accertamento sintetico, non comporta la nullità dell’accertamento relativo al secondo periodo d’imposta, anche se l’accertamento relativo al primo periodo d’imposta scende sotto soglia sintetica