Articoli a cura di Gianfranco Antico

Gianfranco Antico
Laureato in Giurisprudenza e abilitato all'esercizio della professione legale e all'insegnamento in materie giuridiche ed economiche. Già docente presso la Scuola Superiore dell'Economia e delle Finanze, nonchè nel Master di Diritto tributario dell'Università di Messina, e in corsi specialistici in materia fiscale. Pubblicista, è autore di numerosi articoli, pubblicati su riviste e quotidiani specializzati, e di opere monografiche in materia fiscale. Relatore in convegni e seminari tributari.

Ricerca in corso...

Professione Consulente Contenzioso e processo tributario
La Sezione penale della Corte di Cassazione, con recente sentenza, ha ritenuto utilizzabili le intercettazioni del commercialista che consiglia operazioni illecite; ricordiamo che le intercettazioni rientrano fra i normali mezzi di prova del processo penale e spieghiamo le modalità con cui le intercettazioni possono essere utilizzate nel processo

Contenzioso e processo tributario Giurisprudenza tributaria
Il Fisco può utilizzare le indagini bancarie nei confronti dei professionisti anche in assenza di elementi gravi, precisi e concordanti di evasione fiscale: tale innovativo principio emerge dalla lettura di una recente ordinanza della Corte di Cassazione

Contenzioso e processo tributario
In caso di assenza del contribuente, la notifica di un atto fiscale deve considerarsi validamente eseguita se il messo notificatore ha consegnato, presso l’abitazione, l’ufficio o l’azienda, il plico ad una persona che si è dichiarata autorizzata al ritiro

Contenzioso e processo tributario Redditometro
Con recente ordinanza, la Corte di Cassazione ha confermato che la mancata risposta a questionario e l’omessa esibizione da parte del contribuente dei documenti in sede amministrativa, determinano l’inutilizzabilità della successiva produzione in sede contenziosa

Contenzioso e processo tributario OPERAZIONI STRAORDINARIE (cessione azienda, trasformazione, fusione, liquidazione, scissione)
In tema di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte, anche una singola operazione di scissione societaria può essere idonea, se valutata in relazione non soltanto al momento in cui l’atto di scissione viene posto in essere, ma anche in relazione alle vicende successive alla scissione, a costituire quell’atto negoziale fraudolento e/o simulato idoneo ad integrare il reato in questione

IRAP
Continuano i contenziosi in tema di IRAP: in questo articolo aggiorniamo le prospettive in tema di debenza o meno dell'IRAP per gli agenti di commercio alla luce della più recente giurisprudenza di Cassazione

IRAP
Si avvicina il momento delle dichiarazioni dei redditi e torna ciclicamente il problema dei piccoli professionisti: in questo articolo proponiamo un ripasso delle sentenze di Cassazione sull'assoggettabilità o meno degli avvocati all'IRAP, evidenziando anche alcuni parametri utilizzati dai giudici di legittimità

Contenzioso e processo tributario
I rimborsi fiscali possono essere disconosciuti dall’Amministrazione finanziaria anche oltre gli ordinari termini fissati per l’esercizio del potere di accertamento. Il venir meno del potere di accertamento dell’ufficio non consolida il credito del contribuente esposto in sede di dichiarazione

Società Il caso del giorno IRPEF
In assenza di espressa indicazione contrattuale i finanziamenti dei soci presumono fruttiferi: la società deve versare gli interessi ai soci, i quali dovranno subire la ritenuta sugli interessi e dichiararli come reddito

Contenzioso e processo tributario Giurisprudenza tributaria
Per la Cassazione è legittimo il ricorso all’accertamento con metodo induttivo qualora l’inventario ometta di indicare e valorizzare le rimanenze di magazzino; tale situazione va valutata anche per le imprese minori, che non sono obbligate tenere le scritture di magazzino (pensiamo ad esempio alle imprese che utilizzano la nuova contabilità per cassa)

IRAP
Il promotore finanziario è soggetto passivo IRAP? Tale figura, al pari di quella dell'agente di commercio, lavora spesso con una struttura inesistente. Se il promotore finanziario assume una segretaria si configura il requisito dell'autonoma organizzazione e diventa soggetto passivo IRAP?

Contenzioso e processo tributario Diritto Commerciale IRPEF
Nel caso di accertamento nei confronti di una impresa familiare il maggior reddito va imputato esclusivamente in capo al titolare, senza colpire i collaboratori

Contenzioso e processo tributario
In caso di presentazione di istanza di accertamento con adesione il Fisco può omettere di convocare il contribuente per il contraddittorio: in tal caso il comportamento del fisco è considerato legittimo dalla Cassazione ed il contribuente deve presentare ricorso per far valere le proprie ragioni

Contenzioso e processo tributario Redditometro
Esistono ancora tanti contenziosi in essere sul vecchio accertamento sintetico: in questo articolo ripassiamo come veniva calcolato lo scostamento biennale rispetto ai redditi dichiarati dal contribuente, calcolo fondamentale per aprire le possibilità di accertamento

Contenzioso e processo tributario Giurisprudenza tributaria
Segnaliamo una serie di sentenze di Cassazione in tema di indagini finanziarie: in particolare analizziamo il problema dell'obbligatorietà o meno del contraddittorio in caso di accertamento basato su indagini finanziarie

Contenzioso e processo tributario Giurisprudenza tributaria
L'accertamento parziale è uno strumento legittimo che il Fisco può utilizzare in caso di emersione di evasione fiscale: una rassegna delle principali sentenze di Cassazione che spiegano la legittimità tale tipologia di accertamento

Contenzioso e processo tributario IRAP
La disciplina del raddoppio dei termini di accertamento non coinvolge l'IRAP, imposta per la quale non sono previste specifiche fattispecie di reato tributario

Professione Consulente IRAP
Il commercialista che svolge anche l'attività di sindaco e amministratore di società rischia di dover calcolare l'IRAP segmentata, cioè solo su quella parte di compensi diversi da quelli maturati come sindaco e amministratore

Contenzioso e processo tributario Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
La Cassazione ha ritenuto illegittima la determinazione della plusvalenza ai fini delle imposte dirette sulla base del valore definito dall’acquirente in accertamento con adesione ai fini dell'imposta di registro

Contenzioso e processo tributario
La norma parla di permanenza e non di durata: si discute se la sospensione della verifica, per qualsiasi motivo, fa venire meno la permanenza effettiva dei militari e/o dei civili operanti presso la sede del contribuente e pertanto se ciò prolunga i termini di durata

Contenzioso e processo tributario
In caso di sospetti reati tributari, la prescrizione dell'annualità accertata non fa venire meno il raddoppio dei termini di accertamento; il caso di raddoppio dei termini di accertamento si presta a contestazione del contribuente accertato, vediamo le ultime decisioni della Cassazione...

Immobili & Imposte indirette
Se per godere delle agevolazioni prima casa bisogna effettuare un trasferimento di residenza, questo va compiuto entro un anno dal rogito dell'immobile

Giurisprudenza tributaria IRAP
Anche il promotore finanziario è uno di quei soggetti per cui vi sono dubbi sulla debenza o meno dell'IRAP; analisi della giurisprudenza di Cassazione relativa a tale figura professionale

Contenzioso e processo tributario
Come avviene la ricostruzione dei ricavi tramite le percentuali di ricarico? Un approfondimento di 8 pagine che illustra come viene previsto il calcolo delle percentuali di ricarico da parte della giurisprudenza di Cassazione; l'articolo prevede esempi pratici di calcolo ed utili suggerimenti per la difesa del contribuente

Immobili & Imposte indirette
Nel calcolare la metratura utile per definire se la casa è di lusso è importante anche il ripostiglio; ricordiamo che le case definite di lusso non godono delle agevolazioni prima casa

Contenzioso e processo tributario
Il fornitore più caro può essere antieconomico: nel caso in esame il comportamento antieconomico contestato dal Fisco riguarda il disconoscimento dei costi di trasporto sostenuti da una società che aveva affidato il servizio ad un fornitore collegato, che applicava tariffe più elevate rispetto a quelle di mercato

Contenzioso e processo tributario Commercialista gastronomico
Tovagliometro, bottigliometro sono alcuni dei nomi con cui vengono chiamate le tecniche di ricostruzione dei ricavi nelle attività del settore della ristorazione: il Fisco ricalcola il conto economico basandosi sugli ingredienti utilizzati, per dimostrare l'incongruità dei dati riguardanti il numero di coperti o l'utilizzo di materie prime e servizi. In questo articolo di 10 pagine offriamo una panoramica di tali metodologie di controllo

Contenzioso e processo tributario
Il Fisco intende anticipare anche i controlli formali sui dati derivanti dall'incrocio delle Liquidazioni Periodiche IVA con lo spesometro infrannuale, per monitorare le anomalie sui contenuti e relativi versamenti inviati nelle liquidazioni IVA; tali comunicazioni possono inibire il ravvedimento da parte dei contribuenti

Contenzioso e processo tributario
Segnaliamo alcune interessanti pronunce della Cassazione in tema di carta carburante: in particolare si analizzano i requisiti formali necessari all'utilizzo del documento per detrarre l'acquisto di carburante a fini IVA ed imposte dirette

IRAP
Segnaliamo un nuovo caso di non debenza dell'IRAP da parte dei professionisti: quello del commercialista che svolge anche l'attività di docente universitario avvalendosi di una segretaria part time

1 2 3 4 5 18
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it