Pubblicità e sponsorizzazioni

La pubblicità è l’anima del commercio“, il vecchio adagio è sempre vero.

La pubblicità oltre ad essere una componente fondamentale delle politiche aziendali può avere complessi risvolti dal punto di vista fiscale.

In questa pagina raccogliamo tutti gli articoli che parlano di pubblicità e sponsorizzazioni.


Ricerca in corso...

IRES
Il trattamento delle spese di sponsorizzazione ai fini della determinazione del reddito d’impresa è stato oggetto di numerosi interventi sia da parte dell’Agenzia delle Entrate che della giurisprudenza. Le sponsorizzazioni effettuate a favore di associazioni/società sportive dilettantistiche sono considerate spese di pubblicità per il soggetto erogante fino all’importo di € 200.000. In sede di accertamento, l’Amministrazione finanziaria sostiene che, pur in presenza delle condizioni previste dalla norma, la qualificazione come spesa pubblicitaria della sponsorizzazione, si configura solo in presenza dei requisiti di inerenza ed economicità previsti dal Tuir. Al contrario, secondo la Corte di Cassazione, fino al predetto limite di € 200.000, le spese sono interamente deducibili ex lege a prescindere dai requisiti di inerenza e di congruità richiesti per le spese di rappresentanza

Tramite alcune Faqs pubblicate sul proprio sito, il Dipartimento per l'informazione e l'editoria ha fornito ulteriori precisazioni in merito al “bonus pubblicità”, cioè il credito d'imposta riconosciuto per gli investimenti incrementali in campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica, anche online

Contributi e finanziamenti
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto che rende operativo il credito d’imposta noto come “Bonus pubblicità”. Si tratta di un’agevolazione sugli investimenti pubblicitari incrementali programmati ed effettuati sulla stampa (giornali quotidiani e periodici, locali e nazionali, anche on-line) e sulle emittenti radio-televisive a diffusione locale. L’estensione al secondo semestre del 2017 riguarda tuttavia i soli investimenti effettuati sulla stampa, anche on-line. Le domande per l’accesso all’agevolazione andranno presentate a decorrere dal prossimo 22 settembre ed entro il 22 ottobre 2018

Contributi e finanziamenti IRES
La disciplina attuativa del credito di imposta relativo agli investimenti pubblicitari incrementali è stata dettata dal Dpcm 16 maggio 2018 n. 90. Successivamente il capo dipartimento per l’Informazione e l’editoria della presidenza del Consiglio dei ministri ha approvato il modello (con le relative istruzioni) di comunicazione telematica necessaria per l’accesso all’incentivo fiscale in questione

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it