Bonus pubblicità: presentazione domande

di Giovanna Greco

Pubblicato il 3 marzo 2020

Le Imprese che intendono chiedere il bonus pubblicità 2020, un credito d’imposta pari al 75% sugli investimenti in pubblicità su stampa anche online ed emittenti radio tv locali, possono presentare domanda dal primo al 31 marzo, esclusivamente in via telematica. Lo ha ricordato l’Agenzia delle Entrate lo scorso 28 febbraio 2020.

Bonus pubblicità: presentazione domandePossono beneficiare del bonus pubblicità le imprese, i lavoratori autonomi e gli enti non commerciali indipendentemente dalla natura giuridica assunta, dalle dimensioni aziendali e dal regime contabile adottato che effettuano investimenti incrementali per almeno l’1% sullo stessa tipologia di mezzo di informazione rispetto all’anno precedente.

Il riferimento normativo è l’articolo 57-bis del decreto legge 50/2017.

Gli investimenti ammessi al credito d’imposta sono quelli riferiti all’acquisto di spazi pubblicitari e inserzioni commerciali, effettuati:

  • su giornali quotidiani e periodici, pubblicati in edizione cartacea ovvero editi in formato digitale;
     
  • nell’ambito della programmazione di emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o