Prima casa

La prima casa è quella in cui vive il cittadino contribuente: si tratta di un bene considerato primario anche dal Fisco.
Tantissime agevolazioni fiscali riguardano la prima casa: le aliquote ridotte per IVA e registro in fase di compravendita, le esenzioni IMU – TASI, le agevolazioni ai fini IRPEF…
In questa pagina raccogliamo i vari articoli che trattano delle più diverse forme di agevolazione fiscale dedicate alla prima casa


Ricerca in corso...

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale IVA
Il trasferimento dell'immobile prima del decorso del termine di cinque anni dall'acquisto, se effettuato in favore del coniuge in virtù di una modifica delle condizioni di separazione, comporta la decadenza dai benefici fiscali?

Immobili & Imposte indirette Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
Non è possibile avvalersi dei benefici in presenza di proprietà di altro immobile ubicato nello stesso Comune

Immobili & Imposte indirette Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale

La cessione dell'abitazione tra coniugi in separazione è esente dall'imposta di registro e da altri eventuali tributi?

Per i contribuenti interessati si tratta sempre di una fase estremamente complessa della propria vita. Cerchiamo di fare chiarezza sul trattamento fiscale ai fini del registro avvalendoci della giurisprudenza emanata in merito.


IRPEF

Le Entrate hanno chiarito che gli interessi su mutuo contratto per l’acquisto dell’abitazione principale non possono essere detratti dall'imposta sui redditi nel caso in cui l’immobile non sia situato in Italia, nemmeno per i frontalieri.

Vediamo quindi i motivi alla base del parere dell'Agenzia e alcune nozioni e precisazioni di prassi in merito alla detrazione degli interessi passivi sui mutui.


Immobili & Imposte indirette
In assenza del requisito della “graffatura” al bene principale agevolato, è possibile estendere il regime di favore c.d. “prima casa” al terreno?
Quali sono le caratteristiche che deve avere un terreno per poter essere considerato pertinenza di una casa di abitazione e godere delle agevolazioni fiscali «prima casa» in acquisto?
E’ corretto escludere dall’agevolazione, l’acquisto di un’area di pertinenza, non censita al catasto dei fabbricati unitamente al bene principale, ma autonomamente censita al catasto dei terreni?
È legittima la prassi diffusa degli uffici dell'Agenzia delle Entrate di non riconoscere la sussistenza del rapporto pertinenziale tra un fabbricato residenziale e il terreno circostante qualora gli stessi siano, come peraltro è logico attendersi, diversamente accatastati: il primo al nuovo catasto edilizio urbano e il secondo al nuovo catasto terreni?

Immobili & Imposte indirette
La Corte di Cassazione va ad innovare rispetto ad un precedente orientamento il proprio parere sull'agevolazione "prima casa" in caso di trasferimento dell’immobile in favore del coniuge in virtù di una modifica delle condizioni di separazione e prima del decorso del termine di cinque anni dall'acquisto.

Gli accordi di separazione fra coniugi, anche quando l'immobile viene trasferito, non impediscono il godimento dei benefici prima casa. Sono queste le conclusioni raggiunte dalla Corte di Cassazione con recente ordinanza

Immobili & Imposte indirette IRPEF
Come ormai ben noto, tra gli interventi edilizi finalizzati al recupero del patrimonio edilizio esistente per i quali è possibile beneficiare di un regime fiscale agevolativo consistente nelle detrazioni ai fini IRPEF (detraibilità del 50% di quanto speso da parte del contribuente avente diritto), troviamo anche l’acquisto (da impresa di costruzioni) o la realizzazione di posti auto/box pertinenziali

La Corte di Cassazione allarga i confini dell’agevolazione per l’acquisto della prima casa ed ammette la spettanza del beneficio anche laddove l’acquirente possegga un’altra abitazione – non agevolata – nello stesso Comune in cui intende effettuare l’acquisto del nuovo immobile; ciò a condizione che l’immobile già posseduto non sia idoneo ad essere abitato

Immobili & Imposte indirette
La Corte di Cassazione ha affermato che il requisito per fruire dell’agevolazione prima casa è l’inesistenza di altro immobile concretamente idoneo a soddisfare le esigenze abitative dell’acquirente e, in tale ipotesi, vi rientra l’immobile preposseduto indisponibile perché locato ad un terzo, sempre che la locazione non sia stata preordinata

Redditi immobiliari - imposte dirette IRPEF
Quali sono le implicazioni fiscali della locazione parziale dell'abitazione principale? Si perdono i benefici prima casa ai fini Irpef? Tale reddito va dichiarato?

Immobili & Imposte indirette Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
In tema di imposta di registro, al fine della fruizione delle agevolazioni prima casa, nel caso di acquisto di immobile ubicato in un comune diverso da quello di residenza dell'acquirente, occorre quest'ultimo trasferisca ivi la propria residenza entro il termine di diciotto mesi dall'atto, in caso contrario, si configurerà l'ipotesi di inadempimento di un vero e proprio obbligo del contribuente verso il Fisco, con conseguente decadenza dal beneficio

Immobili & Imposte indirette
Lunedì prossimo scade il primo appuntamento dei contribuenti con IMU e TASI: facciamo il punto della situazione esaminando le modalità di calcolo, i casi di esenzione e di riduzione di tali tributi - un ripasso della scadenza gratuito

Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI) Il caso del giorno
La scadenza IMU - TASI è una delle scadenze principe del mese di giugno, anche se tali imposte non sono dovute sulla prima casa. In questo articolo illustriamo quali possono essere i controlli effettuati dai Comuni per verificare se la prima casa è effettivamente tale

Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI)
Rispondiamo al quesito di un lettore in merito agli adempimenti IMU in caso di abitazione principale caduta in successione e abitata solo da uno degli eredi: nel 2015 decede la madre; il padre e un figlio rimangono a vivere nella casa coniugale; nel 2018 decede anche il genitore e un solo figlio rimane a vivere nella casa coniugale. L'IMU è dovuta o no?

Modello Redditi - Unico
In vista del periodo delle dichiarazioni dei Redditi 2018, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un corposo documento in materia di oneri detraibili, oneri deducibili, crediti d’imposta, ritenute, documenti da presentare e conservare con la dichiarazione dei redditi; l'obiettivo del vademecum è quello di offrire, in omaggio ai principi della trasparenza e soprattutto della collaborazione sanciti dallo Statuto dei diritti del contribuente, nell'ottica del potenziamento della tax compliance, a tutti gli operatori, uno strumento unitario che garantisce una applicazione uniforme delle norme sul territorio nazionale

Immobili & Imposte indirette Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
E' esclusa la possibilità di poter godere delle agevolazioni prima casa nel caso di acquisto dell’immobile nel Comune in cui si svolge attività lavorativa, in caso mancato tempestivo trasferimento della residenza anagrafica preannunciato nell'atto di acquisto

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
La Corte di Cassazione ha chiarito quali sono i presupposti e le caratteristiche per considerare un immobile di lusso: il caso di una famosa attrice che acquistava da una società un immobile destinato ad abitazione principale, chiedendo l'applicazione delle imposte con aliquota agevolata

IRAP IRPEF
Dedichiamo questo numero di Fiscus ad alcuni aspetti delle dichiarazioni dei redditi che saranno argomento di sicuro interesse fino al pieno dell'estate: una panoramica di tutte le novità del modello 730/2018 (periodo d'imposta 2017), che è il modello di dichiarazione più utilizzato dagli Italiani, e approfondiamo la tematica della detrazione IRPEF che spetta sugli interessi passivi pagati a fronte del mutuo prima casa

Immobili & Imposte indirette Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale IVA
La Corte di Cassazione, con recente ordinanza, ha confermato che, ai fini dell’agevolazione prima casa, ciò che rileva è la classificazione catastale dell’immobile, e pertanto anche nell’ipotesi che lo stesso sia adibito a studio professionale, non potrà godere delle agevolazioni chi sia già possessore di immobile

Internazionalizzazione IVA IRPEF
La dichiarazione IVA 2018 sta rivelando alcune complessità a causa delle novità entrate in vigore nel 2017, ad esempio le nuove modalità di controllo e liquidazione dei versamenti periodici. In questo numero di Fiscus puntiamo il mouse su alcuni degli aspetti più critici della compilazione della dichiarazione IVA in scadenza a fine aprile. inoltre trattiamo anche argomenti relativi alle detrazioni IRPEF, bonus verde e al transfer price, anche in vista della prossima dichiarazione dei redditi

IRPEF
Quali sono i casi in cui è possibile detrarre dall'IRPEF i costi di costruzione del posto auto pertinenziale alla prima casa? Si tratta di un caso di detrazione non sempre di facile applicazione; l'articolo comprende un facsimile di certicazione del costo da parte dell'impresa costruttrice

Riscossione dei tributi Il caso del giorno
è possibile per il fisco pignorare la prima casa del contribuente per procedere alla riscossione coattiva? Dal Decreto del fare del 2013 ad oggi si è tentato di tutelare l'abitazione principale dalle pretese creditorie del fisco ma senza escludere del tutto la possibilità di pignoramento... --->

Immobili & Imposte indirette
Se per godere delle agevolazioni prima casa bisogna effettuare un trasferimento di residenza, questo va compiuto entro un anno dal rogito dell'immobile

Immobili & Imposte indirette
Nel calcolare la metratura utile per definire se la casa è di lusso è importante anche il ripostiglio; ricordiamo che le case definite di lusso non godono delle agevolazioni prima casa

Operazioni in banca
I titolari di un mutuo contratto per l'acquisto della prima casa possono beneficiare della sospensione del pagamento delle rate, e non solo della quota capitale, al verificarsi di situazioni di temporanea difficoltà, destinate ad incidere negativamente sul reddito complessivo del nucleo familiare: le istanze al Fondo di solidarietà per l'acquisto della prima casa vanno presentate entro il 31 dicembre

Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI)
Dedichiamo questo intervento alla problematica delle pertinenze collegate all'abitazione principale ai fini IMU: in particolare verifichiamo quando il garage può essere considerato pertinenziale per le imposte locali e pertanto godere delle agevolazioni riservate all'abitazione principale del contribuente

Intermediari telematici Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI)
Come ogni anno proponiamo una breve guida al pagamento del saldo IMU - TASI, quest'anno in scadenza per il giorno 18 dicembre: le regole di calcolo, le esenzioni (in particolare la prima casa e relative pertinenze), i casi di riduzione, i codici tributo per il versamento... 11 pagine

IRPEF
Il coniuge superstite, cointestatario con l'altro coniuge del mutuo ipotecario stipulato per la ristrutturazione dell'abitazione principale, qualora si sia accollato l'intero mutuo e, sempreché sussistano tutte le altri condizioni richieste dalla norma agevolativa, può usufruire della detrazione sul 100% degli interessi passivi sostenuti

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
Il principio del favor rei trova un limite soltanto nell'intervenuto pagamento della sanzione, così che colui che ha pagato non può chiedere la restituzione, mentre, anche in presenza di provvedimento definitivo, non è possibile la riscossione delle somme (ancora) dovute - il caso delle prime case che erano di lusso prima del 2014

1 2 3 8
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it