Fabio Carrirolo

 
la Legge di bilancio per il 2017 ha innovato la normativi sugli ammortamenti agevolati: oltre alla proroga (con alcune modifiche) della disciplina dei super-ammortamenti ha creato anche la disciplina degli iper-ammortamenti, che permettono di spesare il 250% del bene ammortizzabile; un ripasso delle nuove regole sugli ammortamenti e le questioni aperte che meritano un chiarimento

 
torniamo a parlare di motivazione per relationem e del caso specifico dell'avviso di accertamento che riproduce pedissequamente il PVC: è validamente motivato? La motivazione dell’avviso di accertamento riveste importanza primaria in ogni vertenza tributaria in quanto i contribuenti devono essere posti nelle condizioni di conoscere il perché dell’attività del Fisco e di potersi difendersi adeguatamente

 
 
una guida di 14 pagine alla procedura d'interpello sui nuovi investimenti, finalizzata a dare certezza alle imprese, italiane o estere, che intendono effettuare rilevanti investimenti in Italia, in relazione ai profili fiscali del piano di investimenti e delle operazioni societarie pianificate per metterlo in atto

 
 
dato il cattivo coordinamento fra le norme del codice civile e quelle del TUIR, a volte è difficile ricostruire la corretta gestione fiscale delle operazioni straordinarie che incidono sul capitale sociale: in questo articolo analizziamo i casi di operazioni sul capitale sociale dal punto di vista del diritto societario ed il loro impatto sul reddito dei soci in caso di emersione di plusvalenza

 
 
dato che il contribuente può accedere al ravvedimento operoso anche una volta iniziate le operazioni di verifica fiscale, questa opprtunità può essere utile per aderire alle richieste dei verificatori riducendo l'importo delle sanzioni da versare; tuttavia l'utilizzo del ravvedimento dopo l'inizio delle operazioni di verifica può generare complicazioni, soprattutto se dovessero emergere fattispecie di eventuale reato tributario...

 
 
la materia abuso del diritto è sempre piuttosto scabrosa perché circoscrive un ambito nel quale, in sostanza, alla legge è chiesto di andare oltre sé stessa, spingendosi a contrastare e a sanzionare un comportamento che da solo che non costituisce violazione di norme: solo all'interno di un quadro interpretativo i comportamenti del contribuente possono configurare fatti di elusione fiscale; è evidente che tale tipo di contestazione può generare contenzioso complesso fra Fisco e contribuente

 
 
col termine inglese royalties si indica il diritto del titolare di un brevetto o una proprietà intellettuale ad ottenere il versamento di una somma di denaro da parte di chiunque effettui lo sfruttamento di detti beni; in questo articolo puntiamo il mouse sulla gestione fiscale delle royalties: l'impatto sul reddito d'impresa, l'eventuale versamento della ritenuta d'acconto, la gestione dell'IVA, il complesso intreccio con la normativa CFC e l'agevolazione patent box

 
 
analizziamo due ambiti del processo tributario che spesso appaiono di difficile comprensione per i profani del diritto processuale: lo svolgimento del contraddittorio (obbligatorio o meno fra Fisco e contribuente) e la gestione del litisconsorzio (nel caso in cui le parti a processo siano più di due)