BOX – Scroll news gratuito


Ricerca in corso...

IVA
Pronto ai nastri di partenza il fac-simile di lettera di incarico professionale, secondo la nuova versione della modulistica aggiornata alla luce delle novità introdotte con l’obbligo di fatturazione elettronica, in vigore dal 1° gennaio 2019. Lo annuncia il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e Esperti Contabili nel comunicato stampa del 7 dicembre 2018

Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI)
La seconda ed ultima rata, a saldo, dell’IMU sulle unità immobiliari residenziali è in scadenza lunedì 17 dicembre 2018 (la scadenza naturale del 16 slitta di un giorno a causa della festività domenicale), dopo che il primo appuntamento con la rata di acconto, come di consueto, è stato a giugno. Tuttavia la scadenza del saldo di dicembre 2018 (che ricordiamo essere anche quella prevista per il versamento del saldo di TASI) non coinvolgerà tutti i contribuenti perché, come ormai ben noto, IMU e TASI non sono dovute per la residenza principale

IVA
Minimi e forfettari devono conservare le Fatture Elettroniche ricevute?
Cosa succede alle FE inviate ad una P. IVA cessata o ad un Codice fiscale di un soggetto deceduto?

Professione Consulente
Siamo arrivati a fine dicembre: è ora di iniziare a progettare il 2019, anche alla luce delle rilevanti novità in arrivo (vedi, in primis, fatturazione elettronica): quali possono essere i suggerimenti per analisi ed approfondimenti da fare negli ultimi giorno del 2018?

Professione Consulente
Fattura elettronica: manca meno di un mese all'obbligo quasi generalizzato... Si tratta di un avvenimento epocale che cambierà il panorama operativo di studi professionali e uffici contabili: quali possono essere gli sviluppi evolutivi per gli studi professionali? La parola magica è "consulenza": proviamo a capire cosa si intende per consulenza

Riscossione dei tributi
Domani venerdì 7 dicembre scade il termine per i contribuenti che, pur avendo aderito alla rottamazione – bis delle cartelle di pagamento, non hanno versato le rate aventi scadenza nei mesi di luglio, settembre e ottobre del 2018. Una volta spirato anche questo termine, si verificherà la decadenza dal beneficio senza che sussista la possibilità di presentare entro il 30 aprile prossimo la relativa istanza e rientrare nella rottamazione – ter

IRPEF
Regime forfettario: arriva una norma anti-furbetti. Questo è l’appellativo attribuito alla nuova disposizione introdotta all’interno della legge di bilancio 2019 per evitare la trasformazione dei rapporti di lavoro dipendente al fine di fruire del nuovo regime forfettario...

Professione Consulente
Oltre alla contabilità quali possono essere i nuovi servizi che il commercialista potrà proporre? Tanti, con l'aiuto del Commercialista Telematico

Consulenza del lavoro
Con recente messaggio l'INPS comunica l’elaborazione degli F24 per il pagamento delle aliquote contributive a carico degli iscritti alla gestione artigiani e commercianti; i moduli saranno disponibili nel cassetto previdenziale

Scadenze fiscali
Quadro sinottico delle principali scadenze fiscale del mese dicembre 2018 tra cui: rottamazione delle cartelle, acconto IVA, inventario di magazzino... In attesa della fatturazione elettronica

Riscossione dei tributi
I decaduti dalla precedente edizione della rottamazione-bis, per aderire alla rottamazione-ter, dovranno versare entro il 7 dicembre 2018 le rate scadute di luglio, settembre e ottobre 2018. Una volta eseguito il pagamento, il contribuente non dovrà fare nulla, perché d’ufficio sarà l’agente della riscossione a comunicare l’ammontare del debito rideterminato e a trasmettere i bollettini precompilati per eseguire il versamento della rate residue. Di contro, coloro i quali non salderanno le rate pregresse entro il 7 dicembre saranno definitivamente esclusi dalla rottamazione-ter

Contenzioso e processo tributario Studi di settore
L’amministrazione finanziaria deve sempre motivare l’accertamento spiegando le ragioni per cui non ha accolto le giustificazioni proposte dal contribuente. L’obbligo di motivazione ha carattere generale e formale e non può essere limitato alle sole ipotesi in cui il contribuente abbia fornito la prova dei fatti che giustificano lo scostamento dei ricavi dalle risultanze degli studi di settore

BOT-NEWSLETTER IVA
Con le nuove regole della fattura elettronica la data fattura deve corrispondere a data invio? Potrò inviare il 12/02/2019 una fattura datata 31/01/2019?

IRES
L'agenzia delle Entrate ha pubblicato due principi di diritto aventi per oggetto alcuni aspetti della disciplina antielusiva dell'ACE e intervenendo con chiarimenti in merito alle operazioni infragruppo e le possibili cause di riduzione della base ACE, trattando nello specifico gli incrementi di crediti da finanziamento verso altri soggetti del gruppo e gli incrementi di capitale proprio derivanti sia da conferimenti che da utili accantonati a riserva

Consulenza del lavoro
Adeguati i requisiti di accesso al pensionamento agli incrementi della speranza di vita. A decorrere dal 1° gennaio 2019, i requisiti di accesso ai trattamenti pensionistici sono ulteriormente incrementati di 5 mesi e i valori di somma di età anagrafica e di anzianità contributiva sono ulteriormente incrementati di 0,4 unità. Vediamo quindi nel dettaglio a quale età è possibile andare in pensione dal 1° gennaio 2019, e quanti contributi bisogna maturare

Consulenza aziendale
Siamo a fine novembre ed è tempo di budget e pianificazione...In questo articolo andiamo oltre e proviamo a segnalare alcuni fondamentali spunti di riflessione sul Sistema di Pianificazione e Controllo che deve rispecchiare la realtà aziendale in cui viene calato...

Contenzioso e processo tributario
La scelta da parte dell'Amministrazione finanziaria del criterio di determinazione della percentuale di ricarico deve rispondere a canoni di coerenza logica e congruità, essendo consentito il ricorso al criterio della media aritmetica semplice, in luogo della media ponderale, quando risulti l'omogeneità della merce, ma non quando fra i vari tipi di merce esista una notevole differenza di valore e differenti percentuali di ricarico, dovendosi far riferimento a tutte le merci commercializzate, o comunque ad un gruppo significativo, per qualità e quantità. In tal caso, comunque, il giudice non può limitarsi ad annullare l'atto impositivo, ma deve esaminare, nel merito, la pretesa tributaria ed eventualmente ricondurla alla corretta misura

IRPEF
Il DDL di Bilancio 2019 propone la proroga di un anno (dal 2018 a tutto il 2019) dell’agevolazione fiscale, sotto forma di credito IRPEF, inerente alla sistemazione a verde di aree scoperte di immobili privati a uso abitativo

Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI)
E' incostituzionale la norma che prevede il pagamento degli oneri al consorzio di bonifica indipendentemente dal fatto che tale onere finanziario produca un beneficio al proprietario del terreno o immobile sito nel territorio di competenza del consorzio

IVA
Analizziamo in questo mini-video di pochi minuti gli articoli 12 e 13 del D.L. 119/2018, che introducono nuovi termini di registrazione delle fatture emesse e semplificano la registrazione degli acquisti

Consulenza aziendale
Sembra che stia per arrivare una fase di rialzo dei tassi d'interesse, dopo anni di tassi d'interesse quasi a 0... L'aumento dei tassi d'interesse come influisce sull'andamento dei costi aziendali? Quali sono gli indici di bilancio coinvolti dall'aumento dei tassi? Quali sono le strategie per prevenire rischi da aumento di tasso?

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
La cessione di diritti volumetrici di proprietà comunale a soggetti privati, finalizzata alla realizzazione di edifici con destinazione residenziale, commerciale e artigianale, è assoggettata all'imposta di registro proporzionale pari al 9%, ed all'imposta ipotecaria e catastale di 50 euro. In questo senso si è pronunciata l'Agenzia delle Entrate con una recente Risoluzione

Consulenza del lavoro
Analisi delle novità introdotte dal cosiddetto “Jobs Act dei lavoratori autonomi” in merito all’indennità di maternità o paternità e congedo parentale in favore delle lavoratrici e dei lavoratori iscritti alla Gestione separata. Il diritto all’indennità di maternità o paternità si applica a prescindere dall’effettiva astensione lavorativa. Mentre sul fronte del congedo parentale, il Jobs Act dei lavoratori autonomi ha previsto nuove modalità di utilizzo dell’istituto stesso. Le istruzioni per la corretta applicazione dei predetti istituti

IVA
L'art. 11 del D.L. 119/2018 ha introdotto un nuovo elemento da indicare in fattura (in determinati casi): il momento di effettuazione dell'operazione. Viene inoltre modificato il termine per l'emissione della fattura.
DUBBIO: può essere trasmessa una fattura in data successiva a quella di emissione? Scopriamolo insieme!

Bilancio
La riforma del Terzo settore disciplina per la prima volta e nei dettagli la redazione del bilancio di esercizio. Tuttavia alcuni dubbi potrebbero sorgere in merito al principio da seguire nella predisposizione del rendiconto

IVA
Per il primo semestre 2019 detrazione IVA salva se la fattura elettronica è emessa entro il termine di liquidazione del contribuente che ha esercitato il diritto alla detrazione. E’ quanto indicato con riferimento all’articolo 10 del DL 119/2018 nella relazione di accompagnamento. Si ritiene che il particolare trattamento di prima applicazione delle regole che disciplinano il ciclo passivo del processo di fatturazione elettronica, si applichino anche per il periodo dal 1° luglio 2018 al 31 dicembre 2018

Revisione dei conti
Il revisore legale, o la società di revisione, può dimettersi dall'incarico. In ogni caso, le dimissioni devono essere attuate in tempi e modi tali da consentire alla società sottoposta a revisione di provvedere altrimenti, salvo il caso d'impedimento grave e comprovato del revisore o della società di revisione

Contenzioso e processo tributario
In tema di accertamenti tributari il PVC redatto dalla Guardia di finanza è assistito da fede privilegiata, relativamente ai fatti attestati dal pubblico ufficiale come da lui compiuti o avvenuti in sua presenza o che abbia potuto conoscere senza alcun margine di apprezzamento o di percezione sensoriale, nonchè quanto alla provenienza del documento dallo stesso pubblico ufficiale ed alle dichiarazioni a lui rese. E ciò vale per «qualunque atto redatto dalla Guardia di finanza, finanche le segnalazioni»

Enti locali Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI)
La controversia che attiene alla debenza, da parte del proprietario delle aree, di somme per rimborso al Comune delle spese rlative all'attività di messa in sicurezza e bonifica, è di carattere meramente patrimoniale conseguente all'esercizio di un potere amministrativo

Consulenza del lavoro
L’INL ha fornito un utile chiarimento in merito ai casi nei quali il datore di lavoro impiega in azienda un lavoratore in nero e lo retribuisce in contanti, e quindi in contrasto con le recenti norme introdotte. In tale fattispecie, oltre a violare le disposizioni legislative che obbligano i datori di lavoro a utilizzare uno dei mezzi tracciati, si configurerebbe l’ipotesi di irrogazione del provvedimento di maxi-sanzione per lavoro nero. Vediamo quindi nel dettaglio gli aspetti salienti dell’intervento dell’Ispettorato del lavoro==>

1 2 3 146
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it