Articoli a cura di Carlo Nocera

Carlo Nocera
Avvocato in Roma. Studio Legale Nocera. Specializzato in accertamento e contenzioso tributario. Svolge da oltre venti anni attività di formazione per Organi istituzionali e primarie Società di formazione e attività pubblicistica con collaborazioni con le più importanti testate economiche e riviste specialistiche nazionali. Autore di numerosi volumi nelle aree tematiche dell'accertamento, dei controlli e del processo tributario.

Ricerca in corso...

Contenzioso e processo tributario News Fiscali - Commercialista Telematico
Le misure restrittive imposte dall’emergenza Covid-19, come noto, si protraggono: il decreto Liquidità ha disposto delle integrazioni alle previgenti disposizioni, stabilendo la sospensione delle udienze (anche) tributarie sino al prossimo 11 maggio, data di rilievo anche per la sospensione dei termini processuali.
Per i contribuenti che hanno bisogno di tutela, pensiamo ai casi di riscossione nelle more del processo: esistono strumenti per ottenere lo svolgimento delle udienze?

Contenzioso e processo tributario Riscossione dei tributi
Il decreto-legge Cura Italia ha introdotto una serie di disposizioni nei settori dei controlli, accertamenti e della riscossione in ambito tributario che, seppure in maniera poco coordinata, introducono sospensioni e differimenti dei termini per far fronte all'emergenza CoronaVirus
Analizziamo le novità, anche mediante l’ausilio di esemplificazioni a supporto di una migliore focalizzazione delle attività da attuare nel prossimo futuro, tenendo conto della sospensione dei termini per le attività di accertamento e riscossione e per il blocco del contenzioso tributario

Contenzioso e processo tributario
In un precedente intervento ci siamo soffermati sulle peculiarità della confisca allargata e del suo ingresso nell’ambito dei reati tributari: ora, stante la sua peculiarità di misura caratterizzata dall’assenza del nesso di pertinenzialità o di continenza tra res sequestrata e reato, a favore della possibilità di aggredire l'intera ricchezza non giustificata ritenuta frutto dell'accumulazione illecita, è bene soffermarsi sulla sua decorrenza applicativa.

Contenzioso e processo tributario
Un'analisi delle novità che riguardano l’applicazione della misura della confisca cosiddetta allargata, a fronte di taluni reati tributari, destinate ad incidere sensibilmente sui contribuenti indagati per le fattispecie di reato ascritte, in quanto misura idonea all’aggressione di beni e attività che non necessariamente devono rappresentare il profitto del reato tributario e conseguente riduzione degli spazi di tutela per il soggetto che ne sarà destinatario.
In caso di condanna (o patteggiamento della pena) per un delitto in materia di imposte sui redditi e sul valore aggiunto, è sempre ordinata la confisca dei beni che ne costituiscono il profitto o il prezzo, salvo che appartengano a persona estranea al reato, ovvero, quando essa non è possibile, la confisca per equivalente, cioè di beni di cui il reo ha la disponibilità, per un valore corrispondente a tale prezzo o profitto.

Giurisprudenza tributaria
Il numero di marzo della rubrica di CommercialistaTelematico in collaborazione con l’avvocato Carlo Nocera: la rassegna delle principali sentenze emesse nel mese dalla Corte di Cassazione. La giurisprudenza della Cassazione è vastissima e noi estrapoliamo solo quanto possa essere utile per chi segue consulenza e contenzioso tributario. Nella Rassegna del mese di Marzo tante sentenze sfiorano anche il tema del diritto fallimentare quando questo si incrocia pericolosamente coi reati tributari

Contenzioso e processo tributario Giurisprudenza tributaria
La rassegna delle principali sentenze di Cassazione emesse nel mese di Febbraio in tema di diritto tributario ed in tema di diritto penale commerciale. La giurisprudenza di Cassazione è vastissima e noi estrapoliamo solo quanto possa essere utile per chi segue consulenza e contenzioso tributario. Anche il secondo numero di questa rassegna è di libero accesso per tutti i nostri lettori - in collaborazione con l'avvocato Carlo Nocera

Giurisprudenza tributaria
Iniziamo una nuova rubrica per evidenziare le principali sentenze tributarie della Cassazione: in questo primo numero partiamo da quelle del mese di gennaio 2018, che è stato ricco di pronunce importanti, soprattutto in tema di diritto penale tributario: il problema della confisca per equivalente, la sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, le fatture per operazioni inesistenti ed altre-->

Riscossione dei tributi
Vediamo quali sono i vincoli per accedere alla rottamazione delle cartelle per i contribuenti che risultano debitori per nuovi carichi iscritti a ruolo nel 2017: almeno per le nuove cartelle sembrano esserci molte opportunità per i contribuenti

Redditometro
Di nuovo redditometro se ne parla da tre anni, da tre mesi e da tre giorni: se ne parlerà ancora per altri giorni, mesi e anni, complice l’immediato avvio dell’operatività degli uffici, già prevista per fine mese (in fondo, gli uffici sono chiamati a notificare “soltanto” circa 35.000 accertamenti sintetici entro fine anno)...

Redditometro
Uno dei punti più critici del nuovo redditometro è la gestione dei cosiddetti incrementi patrimoniali realizzati dal contribuente per i quali non viene più considerata una spalmatura automatica su cinque periodi d'imposta come nel vecchio redditometro

Contenzioso e processo tributario Riscossione dei tributi
Attenzione: la richiesta di dilazione può essere accolta solo dopo l’affidamento, e quindi in una fase in cui il contribuente è considerato inadempiente, con aggravio di aggi e interessi di mora

Contenzioso e processo tributario Novità legislative Riscossione dei tributi
La combinazione delle nuove disposizioni del decreto sviluppo con la recente direttiva di Equitalia permettono al contribuente di limitare l’impatto degli atti a riscossione “concentrata”

Redditometro
Attenzione, nonostante l'enfasi sul "nuovo" redditometro in via di elaborazione, per l’anno in corso sarà ancora sugli scudi il “vecchio” redditometro, complice il completamento del piano straordinario triennale di controlli sintetici varato dalla manovra estiva del 2008

Novità legislative Redditometro
Oggi analizziamo le problematiche di uno dei nuovi sistemi di accertamento: lo "spesometro", procedimento basato sulla coerenza delle spese effettuate dal contribuente rispetto al reddito dichiarato

Redditometro
Il nuovo accertamento sintetico sta arrivando, rivisitato e corretto, vediamo quali sono gli aspetti critici della normativa: metodi alternativi per la ricostruzione del reddito, incrementi patrimoniali, il rango delle presunzioni, il quoziente familiare, il ruolo dei Comuni

Studi di settore
La messa in linea dei "questionari anti-crisi" da parte della Sose, la società preposta all’elaborazione degli studi di settore, sul proprio sito istituzionale, può rappresentare anche un’opportunità in chiave “difensiva” per il contribuente alle prese con lo strumento di controllo (Carlo Nocera)

Novità legislative LEGGE FINANZIARIA 2009
Con l’avvento della nuova definizione degli inviti a comparire, oltre ad aggiungersi un nuovo componente al novero degli strumenti deflativi, si delinea un’ulteriore fattispecie definitoria il cui perfezionamento non è legato al pagamento di quanto dovuto bensì alla mera manifestazione di volontà del contribuente (Carlo Nocera)

Novità legislative D. L. 185/2008 del 29/11/2008, il decreto "anti-crisi" LEGGE FINANZIARIA 2009
Dall’approvazione definitiva, con abbondanti modifiche, del Decreto Legge n. 185/2008 si deduce che il nuovo istituto della definizione degli inviti a comparire rappresenta una facoltà e non certo un obbligo per l’ufficio (Carlo Nocera)

Novità legislative D. L. 185/2008 del 29/11/2008, il decreto "anti-crisi" LEGGE FINANZIARIA 2009
Dopo la definizione dei processi verbali di constatazione, con il decreto anti-crisi il Legislatore amplia ulteriormente il novero degli strumenti di deflazione del contenzioso mediante la previsione della definizione degli inviti a comparire (Carlo Nocera)

Novità legislative Riscossione dei tributi D. L. 185/2008 del 29/11/2008, il decreto "anti-crisi" LEGGE FINANZIARIA 2009
La cosiddetta manovra “anti-crisi” reca un pacchetto di disposizioni in materia di riscossione che non lasciano presagire nulla di buono quanto all’azione dell’agente di riscossione... (Carlo Nocera)

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it