Superbonus 110 per cento: le unità immobiliari funzionalmente indipendenti

di Nicola Forte

Pubblicato il 19 gennaio 2021

Molte le modifiche introdotte in tema di superbonus dalla Legge di Bilancio 2021. In questo contributo ci soffermiamo sul concetto di unità immobiliare “funzionalmente indipendente” e sulle nuove indicazioni dell’Agenzia delle Entrate in merito ai limiti di spesa richiesti per la fruizione del superbonus.

superbonus unità immobiliari funzionalmente indipendentiLa legge di Bilancio 2021 ha apportato numerose modifiche alla disciplina del Superbonus di cui all’art. 119 del D.L. n. 34/2020.

L’Agenzia delle entrate ha diffuso due documenti, le circolari n. 24/E e 30/E del 2020, contenenti numerosi chiarimenti.

In particolare, rispetto alla prima formulazione della citata disposizione, è stata modificata sensibilmente la nozione di immobile funzionalmente indipendente.

Ora, considerando che la legge di Bilancio del 2021 consente di fruire della maggiore detrazione anche per gli edifici posseduti interamente da un unico soggetto o in comproprietà, sembra non sia più importante verificare se le unità immobiliari facenti parti dell’edificio siano o meno autonome, ma in realtà non è così.

NdR: Potrebbe interessarti anche...

Potrebbe interessarti anche:

Superbonus 110 per cento: spese tetto, APE, accesso autonomo dall’esterno

Immobili di lusso: detraibili le spese per interventi su parti comuni

Superbonus 110%: limitazioni agli immobili non residenziali

 

Superbonus 110 per cento: la determinazione del limite massimo di spesa

Si consideri, ad esempio, una villetta bifamiliare