I terreni posseduti dalle società, questioni fiscali: il reddito degli immobili patrimoniali; detrazione e indetraibilità dell’IVA; cessioni di terreni edificabili; aree non edificabili: IVA e registro; piani di lottizzazione; piani di recupero edilizio; piani di recupero e riqualificazione urbana; convenzioni con gli enti locali; demolizione con successiva costruzione sull’area; valore normale e valore venale; i terreni delle società non operative

di Fabio Carrirolo

Pubblicato il 16 marzo 2015



una guida di 19 pagine alle problematiche fiscali che riguardano i terreni posseduti dalle società: il reddito degli immobili patrimoniali; detrazione e indetraibilità dell’IVA; cessioni di terreni edificabili; aree non edificabili: IVA e registro; piani di lottizzazione; piani di recupero edilizio; piani di recupero e riqualificazione urbana; convenzioni con gli enti locali; demolizione con successiva costruzione sull'area; valore normale e valore venale; i terreni delle società non operative

 

nell'approfondimento si parla di:

Il reddito degli immobili patrimoniali
Detrazione e indetraibilità dell’IVA
Le cessioni di terreni edificabili 

Aree non edificabili: IVA e registro

I piani di lottizzazione

I piani di recupero edilizio

Piani di recupero e riqualificazione urbana

Le convenzioni con gli enti locali

La demolizione con successiva costruzione sull'area

Valore normale e valore venale

I terreni delle società non operative

***

Aspetti generali

Il possesso di terreni da parte imprese delle presenta numerosi aspetti di tipo civilistico e di natura tributaria; in termini generalissimi, può affermarsi che il terreno (area edificabile, non edificabile, edificata) viene inquadrato diversamente a seconda sia della natura, sia della destinazione cui è preposto, con conseguenze sia nel comportamento in bilancio (classificazione), sia quanto alla tassazione in caso di redditi prodotti anche in sede di cessione dell’area...

Scarica il documento