La responsabilità del professionista

di Danilo Sciuto

Pubblicato il 15 ottobre 2013

con la rassegna giurisprudenziale del mese di ottobre iniziamo a trattare la responsabilità tributaria e fallimentare diretta del professionista

Premessa

Iniziamo quest’oggi a pubblicare un paio di puntate dedicate all’argomento della responsabilità a cui un professionista può andare incontro, nell’ambito della propria professione.

Tale tema può essere affrontato da diversi punti di vista, poiché esso comportando diverse ricadute sia nel rapporto con il cliente, sia in quello che lega il cliente e lo stesso professionista, con l’Erario. Poiché l’attività di consulenza tributaria, d’altronde, non è un'attività protetta, potendo quindi essere esercitata anche da altri soggetti rispetto a quelli “classici”, queste problematiche non interessano solo chi esercita una libera professione, ma anche, genericamente, tutti coloro i quali instaurano un rapporto con il contribuente, a cui rendono informazioni e pareri in materia fiscale.

Le sentenze sono riportate per ordine di data, partendo dalle più datate, fino ad arrivare, nelle prossime puntate, a quelle recenti.

**********************

 

 

Responsabilità del professionista in caso di irregolare tenuta della contabilità

La responsabilità del professionista per negligente svolgimento dell’attività professionale verso il proprio cliente presuppone la prova del danno e del nesso causale tra la condotta del professionista e il danno subito d