Articoli a cura di Marco Giorgetti


Ricerca in corso...

Contributi e finanziamenti
I voucher digitalizzazione sono una misura agevolativa per le micro, piccole e medie imprese che prevede la concessione di un contributo a fondo perduto di importo pari al 50% delle spese sostenute, e in ogni caso non superiore a 10 mila euro, finalizzato all'adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico

IVA
Analizziamo le problematiche ai fini IVA che possono derivare dalla vendita e montaggio di mobili con produzione in Italia e destinazione finale all'estero

IVA
La riscossione accentrata dei compensi in strutture sanitarie è un obbligo di legge da tempo; in questo articolo analizziamo gli obblighi di contabilità e di gestione degli incassi e facciamo un ultimo ripasso in vista della scadenza di lunedì

Modello Redditi - Unico
Un contribuente che apre la partita Iva nel 2016 può presentare il 730 senza sostituto per anno d’imposta per l'anno 2015?

IVA
La Legge di Stabilità 2016 ha semplificato le cessioni gratuite di prodotti facilmente deperibili (alimentari) a enti, associazioni o fondazioni aventi esclusivamente finalità di assistenza, beneficenza, educazione, istruzione, studio o ricerca scientifica e alle Onlus: in particolare il nuovo limite per la segnalazione delle operazioni all'Amministrazione è aumentato a 15mila euro di controvalore della merce donata

è possibile il ravvedimento operoso anche dopo l'inizio dei controlli purchè prima della notifica degli esiti: l’unico impedimento per il contribuente è la notifica degli atti di liquidazione e di accertamento, comprese le comunicazioni recanti le somme dovute a titolo liquidazione e controllo formale della dichiarazione

Studi di settore Il caso del giorno
Se il contribuente ha omesso di presentare il modello di variazione dati in fase di cambiamento dell'attività esercitata, come ci si deve comportare per compilare lo studio di settore corretto insieme al modello Unico?

F24 telematico IVA
La Legge di Stabilità ha stravolto le regole sul ravvedimento operoso concedendo più tempo al contribuente per ravvedersi spontaneamente: ecco un esempio pratico del ravvedimento della prima scadenza IVA 2015

Con la circolare n. 58/E del 31 dicembre 2009 l'Agenzia delle Entrate ha dato il “via ufficiale” alle modifiche delle regole IVA per quanto riguarda le prestazioni di servizi. Scopo del presente elaborato è quello di fornire un supporto il più pratico possibile e di immediata comprensione a chi dovrà applicare materialmente la nuova disciplina e con essa confrontarsi immediatamente

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it