La correzione degli errori nei Modelli 770: attenzione alle dichiarazioni integrative presentate nel 2021

di Danilo Sciuto

Pubblicato il 27 ottobre 2022

Qualora nel 2021 si sia dovuto presentare un modello 770 integrativo relativo agli anni 2019 e precedenti, per recuperare l'eventuale maggior credito emerso con la rettifica, occorrerà indicare questa circostanza anche nel modello in scadenza giorno 31 ottobre.

La correzione degli errori nei Modelli 770

770 2022 dichiarazioni integrative 2021Non è infrequente che ci si accorga di avere commesso degli errori nel modello dei sostituti di imposta, noto come modello 770. Ed è altrettanto verosimile che tali errori possano generare un (maggior) credito.

 

Come e quando utilizzare questo maggior credito?

La risposta, come spesso avviene in campo fiscale, è: dipende! Vediamo da cosa.

Qualora l’errore venga corretto entro il termine per la presentazione del 770 relativo all’anno successivo, ossia, ad esempio, qualora l’errore riguardi l’anno 2020 (770/21) e venga corretto entro il 31/10/2022, il maggior credito potrà essere utilizzato fin da subito.

Qualora invece si proceda alla correzione dell'errore successivamente, ossia, ad esempio, qualora l’errore riguardi l’anno 2019 (770/20) e la correzione avvenga dopo il termine per l’invio del 770/2021, ossia dopo il 31/10/2021, l’utilizzo del maggior credito è connesso ad un ulteriore adempimento, che va effettuato nel 770 relativo all’anno in cui si è presentata la dichiarazione integrativa.

Il maggior credito da questa risultante può essere utilizzato in compensazione non immediatamente, ma solo a partire dal periodo d’imposta successivo a quello di presentazione della integrativa.

 

La compilazione del Quadro DI per la comunicazione degli errori precedenti il 2020

Lo stesso discorso vale qualora l’errore riguardi l’anno 2016 (770/17) e la correzione avvenga dopo il termine per l’invio del 770/18, ad esempio nel 2021.

Ci stiamo riferendo al quadro DI del modello 770, che va compilato per comunicare che nel corso del 2021 è stato presentato un modello 770 integrativo relativo agli anni precedenti il 2020.

Va da sé che è necessario compilare un distinto rigo del quadro DI per ciascun periodo d’imposta oggetto di dichiarazione integrativa relativa a differenti periodi d’imposta.

Vediamone la compilazione.

770 dichiarazione integrativa

 

Nel quadro DI, occorre indicare, nella colonna:
  • 1 (da compilare solo in caso di operazioni straordinarie), occorre indicare il codice fiscale del soggetto cui si riferisce la dichiarazione integrativa se diverso dal dichiarante (ad esempio in caso di incorporazione qualora la dichiarazione integrativa dell’incorporata sia stata presentata dall’incorporante);
     
  • 2, la tipologia di credito (“Nota”), (ad esempio, con la nota “A” se il credito scaturisce da ritenute di lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale, il quale deve essere riportato nel rigo SX4 colonna 3 ed è utilizzabile dal 1° gennaio 2022 in compensazione tramite modello F24 con codice tributo 6781);
     
  • 3 (“Periodo d’imposta”), l’anno relativo al modello utilizzato per la dichiarazione integrativa (ad esempio per la dichiarazione integrativa 770/2017 occorre indicare 2016);
     
  • 5 (“Maggior credito”), il credito derivante dal maggior credito risultante dalla dichiarazione integrativa relativa al periodo di imposta indicato in colonna 3, per la quota non chiesta a rimborso nella dichiarazione integrativa stessa.

L’importo di cui alla colonna 5 deve poi essere riportato nel quadro SX, relativo al riepilogo dei crediti e delle compensazioni. A titolo di esempio, il sostituto d’imposta dovrà riportare l’importo in questione in SX4 colonna 3 se ha valorizzato nella colonna 2 (“Nota”) le note A, B, C, D, E ed F.

 

NdR: Potrebbe interessarti anche...

Presentazione del modello 770/2022 entro il 31 ottobre 2022

Modello 770 – 2022: le novità in vista della scadenza del 31 ottobre 2022

Omesso versamento di ritenute dichiarate nel 770: configura reato?

 

A cura di Danilo Sciuto

Giovedì 27 ottobre 2022