Sospensione contributi e DURC esteso per turismo e cultura

di Antonella Madia

Pubblicato il 5 gennaio 2021

L’INPS interviene nuovamente in materia di sospensione contributiva di cui al Decreto Ristori Quater allo scopo di fornire indicazioni su specifici aspetti per il settore e cultura

Premessa

sospensione contributi durc turismo culturaL'emergenza epidemiologica da Covid-19 ha comportato con il Decreto Legge n. 157 del 30 novembre 2020 la sospensione dei contributi per alcune categorie di imprenditori.

La sospensione ha comportato anche un'estensione del Durc per i settori del turismo e della cultura, di cui all'articolo 12 comma 5, del D.L. n. 157/2020.

Su tale argomento si esprime ora nuovamente (dopo la Circolare n. 145/2020) l'Istituto Previdenziale con il Messaggio n. 4840 del 23 dicembre 2020.

Il Messaggio si pone l’obiettivo di fornire istruzioni specifiche con riferimento alla sospensione contributiva riguardante le diverse gestioni interessate dalla norma, oltre che precisazioni riguardanti il rilascio dei documenti unici di regolarità contributiva (DURC) per l'erogazione dei contributi a favore dei settori turismo e cultura di cui all'articolo 12, comma 4, del citato Decreto Legge.

Puoi approfondire l'argomento agli articoli:

Nuovi chiarimenti INPS sulla sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali - Diario Quotidiano del 23 Novembre 2020