Il DL Fiscale conferma la definizione degli inviti a comparire senza sanzioni

di Gianfranco Antico

Pubblicato il 29 ottobre 2018



Il D.L. permette di definire gli inviti a comparire già notificati, senza passare dagli Uffici, scontati delle sanzioni e degli interessi. Proponiamo una valutazione dell'adesione agli inviti a comparire proposta dalla pace fiscale

accordo,paceDefinizione degli inviti a comparire

Come avevamo anticipato nel nostro precedente intervento, la versione definitiva del D.L. Fiscale – n.119 del 23 ottobre 2018 - pubblicato nella G.U.n.247 del 23 ottobre 2018, entrato in vigore il successivo 24 ottobre, all’art.2, comma 2, prevede fra l’altro, la definizione degli inviti a comparire di cui agli artt. 5, comma 1, lett.c) e 11, comma 1, lett.b-bis, del D.Lgs. n.218/97, senza sanzioni, interessi ed eventuali accessori.

Il superamento delle regole ordinarie

L’invito al contraddittorio  in  materia  di imposte sui redditi  e  di  IVA, previsto e disciplinato dall’art.5, del D.Lgs.n.218/1997, nella formulazione in vigore dal 1° gennaio 2015, oltre  ad  indicare  i  periodi  d’imposta suscettibili  di  accerta