La mediazione tributaria si estende anche ai contributi previdenziali

L’art. 17-bis, del D.Lgs. n. 546/92, norma introdotta dall’art. 39, c. 9, del D.L. 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111, ha istituzionalizzato il cd. reclamo mediazione.
L’art. 1, c. 611, lett. a, della legge n. 147 del 27 dicembre 2013, cd. Legge di stabilità 2014, ha inciso sull’art. 17-bis, del D.Lgs.n.546/92; in particolare, ha previsto, nell’ambito del comma 8, dell’articolo 17-bis, l’estensione dell’accordo di mediazione anche ai contributi previdenziali ed assistenziali.
La novità, così come le altre appena introdotte1, trova applicazione agli atti notificati a partire dal 2 marzo 2014.
 
L’ISTITUTO
Nel ricordare che siamo in presenza di un istituto che investe le controversie di valore non superiore a ventimila euro, relative ad atti dell&rsquo…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it