Il perfezionamento delle operazioni straordinarie

Aspetti generali
Nelle tipiche operazioni straordinarie contemplate dal codice civile – trasformazione, fusione, scissione – il soggetto societario è sottoposto a modificazioni profonde, modificando il proprio statuto – e con esso la forma giuridica -, come nella trasformazione, od unendosi ad altri soggetti societari con la compenetrazione dei reciproci patrimoni, come nella fusione, o, ancora, giungendo alla divaricazione di autonome parti del patrimonio societario, che assumono l’«indipendenza» giuridica, come nella scissione.
I conferimenti si staccano dalle fattispecie appena menzionate perché essi rispondono in primissimo luogo a un obbligo imposto al socio, di provvedere ai mezzi patrimoniali necessari al funzionamento della società.
La cessione d’azienda rappresenta una fattispecie generale diversissima rispetto a tutte le precedenti, poiché con essa è trasferita un’azienda funzionante, senza necessariamente interessare dei soggetti societari.
Possono poi essere cedute le partecipazioni della società, con tale atto realizzando anche un trasferimento del controllo sulla società medesima (tale operazione, in quanto atta al trasferimento indiretto del compendio aziendale comprensivo di asset materiali e immateriali, e fiscalmente più vantaggiosa rispetto alla cessione dei singoli beni, viene spesso inquadrata dall’amministrazione finanziaria in un contesto elusivo).
Infine, la liquidazione rappresenta la fase finale della vita dell’impresa – societaria e individuale – e conduce allo scioglimento della società, ovvero all’estinzione dell’impresa (con la sua cancellazione dal registro delle imprese).
In tutte queste ipotesi, la decorrenza dell’efficacia dell’operazione risulta condizionata da un momento formale, che corrisponde all’iscrizione dell’atto nel registro delle imprese.
 
Quali sono gli effetti dell’iscrizione dell’atto?
Nella circolare CNDCEC n. 6/IR DEL 22.10.2008, l’istituto di ricerca dei commercialisti ha avuto modo di puntualizzare che, nell’ambito della disciplina dei trasferimenti societari, assume rilievo il concetto di partecipazione, che circoscrive l’insieme dei diritti connessi alla posizione giuridica di socio, piuttosto che quello di quota, rappresentativo invece della parte del capitale sociale che al socio è attribuita.
Ciò premesso, il CNDEC ha espresso il convincimento che con il termine «trasferimento» debbano intendersi non solamente gli atti di compravendita delle partecipazioni di S.r.l., ma anche quelli relativi alla permuta e al conferimento delle stesse.
Come evidenziato dalla dottrina, anteriormente all’iscrizione si acquista la quota come bene economico, ma non si acquista la legittimazione all’esercizio dei diritti sociali che vengono acquisiti solamente con la successiva annotazione del trasferimento nel libro dei soci.
Pertanto:

all’acquisto della quota corrisponde l’acquisizione del bene economico;

all’annotazione del trasferimento nel libro soci è fatto corrispondere l’acquisto dei diritti collegati al possesso della partecipazione.

Per quanto attiene alla forma dell’atto di trasferimento, il requisito procedimentale della sottoscrizione autenticata è ritenuto indispensabile ai soli fini dell’iscrizione dell’atto nel registro delle imprese, a sua volta rilevante ai fini dell’opponibilità ai terzi dell’atto medesimo.
La pubblicità prevista dal secondo comma dell’art. 2470 del codice non ha quindi natura costitutiva, bensì dichiarativa, poiché il relativo adempimento non è presupposto necessario ai fini del perfezionamento dell’atto di trasferimento e quindi non incide sull’acquisto della …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it