Contributi a fondo perduto: per le Start-up anche se non c’è stato calo di fatturato

di Angelo Facchini

Pubblicato il 26 maggio 2021

Il contributo a fondo perduto di 1.000 euro per le start up sarà concesso anche in assenza di calo di fatturato, purché l'attività sia iniziata nel 2019. Nello specifico sono interessati: i titolari di reddito di impresa che hanno attivato la partita Iva nell'anno 2018, a condizione che l'attività, sulla base di quanto risultante nel registro delle imprese, sia iniziata nel 2019. Per essi è esclusa l’applicazione generalizzata delle disposizioni di cui all'articolo 1 della legge 69 in quanto non si è verificata la diminuzione di fatturato medio mensile richiesta dalla legge; devono essere rispettate le altre condizioni previste dal citato articolo 1; l'importo dell'aiuto è di 1.000 euro. L'attuazione della previsione normativa è demandata a un decreto ministeriale.