Decreto ristori: ampliato credito imposta affitti, cancellata seconda rata IMU, proroga modello 770

Il decreto ristori prevede l’ampliamento del credito d’imposta canoni di locazione, la cancellazione seconda rata 2020 IMU per determinate categorie, la proroga del termine di presentazione del modello 770

decreto ristoriSono tante le novità introdotte dal decreto ristori (il testo integrale del decreto è consultabile da qui: Testo integrale D.L. n. 137 del 28 ottobre 2020: Decreto Ristori)

Quello che attira l’attenzione della maggior parte delle persone è ovviamente il contributo a fondo perduto, a cui abbiamo dedicato un separato specifico approfondimento al quale si rimanda: Nuovi contributi a fondo perduto concessi in due step

In questa occasione riteniamo utile per i nostri lettori segnalare altre specifiche novità, concernenti in particolare:

  • credito d’imposta canoni di locazione;
  • cancellazione seconda rata 2020 IMU;
  • proroga del termine di presentazione del modello 770

All’art. 8 del decreto ristori viene trattato il Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda

Il “bonus affitti” (articolo 28, Dl 34/2020), ossia il riconoscimento di un credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo (nella misura del 60%) e affitto d’azienda (nella misura del 30%) viene esteso ai mesi di ottobre, novembre e dicembre 2020.

Beneficiari della misura sono soltanto gli operatori dei settori indicati nella tabella allegata al Decreto legge, a prescindere dal volume di ricavi e compensi registrato nel periodo d’imposta precedente.

(la norma precedente prevede che accede all’agevolazione chi ha registrato un calo del fatturato di almeno il 50% nel mese di riferimento rispetto allo stesso mese del periodo d’imposta precedente.)

Sull’argomento puoi consultare ad esempio:
Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo. Novità nella conversione in legge
DL Rilancio: utilizzo del credito d’imposta per canoni di locazione immobili e controlli dell’Agenzia Entrate

 

Art. 9 – Cancellazione della seconda rata Imu

Viene abolito il versamento della seconda rata dell’Imu 2020, in scadenza il prossimo 16 dicembre, per gli immobili e relative pertinenze in cui sono svolte le attività economiche contraddistinte dai codici Ateco inclusi nella “solita” tabella.

Per beneficiare dell’agevolazione, è richiesto che il proprietario dell’immobile sia gestore dell’attività che in esso viene esercitata.
In ogni caso, restano ferme le disposizioni del decreto “Agosto” in materia di esenzione Imu per i settori del turismo e dello spettacolo (articolo 78, Dl 104/2020), secondo cui non è richiesta corrispondenza tra proprietario dell’immobile e gestore dell’attività esercitata; pertanto, per le fattispecie individuate dalla precedente norma, l’esonero dal versamento del tributo comunale si applica indipendentemente dal fatto che le stesse sono comprese anche nella tabella e che la nuova norma, in generale, prescrive la condizione della coincidenza tra proprietario e operatore economico.

In merito a questo argomento CommercialistaTelematico aveva già trattato la norma relativa alla prima rata: Attività ricettizia: esonero prima rata IMU anche agli immobili abitativi

 

Proroga del termine per la presentazione del modello 770

Viene spostato dal 31 ottobre al 10 dicembre 2020 il termine per la presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta, modello 770, relativa all’anno d’imposta 2019. Lo prevede l’art. 10 del decreto.

Sulla compilazione del modello 770: Modello 770-2020: istruzioni e scadenza

***

Codici ATECO

Per semplicità di consultazione inseriamo qui sotto l’allegato 1 al decreto ristori, che contiene i codici ATECO delle attività coinvolte:

Allegato 1 (ARTICOLO 1)

493210 – Trasporto con taxi        

493220 – Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente    

493901 – Gestioni di funicolari, ski-lift e seggiovie se non facenti parte dei sistemi di transito urbano o sub-urbano         

551000 – Alberghi      

552010 – Villaggi turistici     

552020 – Ostelli della gioventù 

552030 – Rifugi di montagna  

552040 – Colonie marine e montane  

552051 – Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, bed and breakfast, residence

552052 – Attività di alloggio connesse alle aziende agricole  

553000 – Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte  

559020 – Alloggi per studenti e lavoratori con servizi accessori di tipo alberghiero 

561011 – Ristorazione con somministrazione

561012 – Attività di ristorazione connesse  alle aziende agricole 

561030 – Gelaterie e pasticcerie  

561041 – Gelaterie e pasticcerie ambulanti

561042 – Ristorazione ambulante 

561050 – Ristorazione su treni e navi 

562100 – Catering per eventi, banqueting

563000 – Bar e altri esercizi simili senza cucina

591300 – Attività di distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi  

591400 – Attività di proiezione cinematografica 

749094 – Agenzie ed agenti o procuratori per lo spettacolo e lo sport  

773994 – Noleggio di strutture ed attrezzature per manifestazioni spettacoli: impianti luce ed audio senza operatore, palchi, stand ed addobbi luminosi  

799011 – Servizi di biglietteria per eventi teatrali, sportivi ed altri eventi ricreativi e d’intrattenimento  

799019 – Altri servizi di prenotazione e  altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio nca 

799020 – Attività delle guide e degli accompagnatori turistici  

823000-Organizzazione di convegni e fiere

855209 – Altra formazione culturale   

900101 – Attività nel campo della recitazione 

900109 – Altre rappresentazioni artistiche

900201 – Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per  manifestazioni e spettacoli

900209 – Altre attività di supporto alle rappresentazioni artistiche

900309 – Altre creazioni artistiche e letterarie

900400-Gestione di teatri, sale da concerto e altre strutture artistiche

920009 – Altre attività connesse con le lotterie e le scommesse (comprende le sale bingo)      

931110 – Gestione di stadi   

931120 – Gestione di piscine

931130 – Gestione di impianti sportivi polivalenti 

931190 – Gestione di altri impianti sportivi nca    

931200 – Attività di club sportivi

931300 – Gestione di palestre

931910 – Enti e organizzazioni sportive, promozione di eventi sportivi

931999 – Altre attività sportive nca

932100 – Parchi di divertimento e parchi tematici  

932910 – Discoteche, sale da ballo night-club e simili 

932930 – Sale giochi e biliardi   

932990 – Altre attività di intrattenimento e di divertimento nca

949920 – Attività di organizzazioni che perseguono fini culturali, ricreativi e la coltivazione di hobby

949990 – Attività di altre organizzazioni associative nca

960410 – Servizi di centri per il benessere fisico (esclusi gli stabilimenti termali)

960420 – Stabilimenti termali 

960905 – Organizzazione di feste e cerimonie         

 

***

CommercialistaTelematico

30 ottobre 2020

 

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it