Bando ISI INAIL 2019: in attesa del 31 Gennaio per le modalità di richiesta

Come ogni anno è operativo il Bando ISI INAIL 2019 per l’anno corrente 2020.
Entro il 31 gennaio 2020 INAIL provvederà a comunicare le date di apertura e chiusura della procedura per la compilazione della domanda on-line e di caricamento della documentazione.

Entro il 31 gennaio 2020 saranno rese note le date di apertura e chiusura della procedura informatica di presentazione delle domande per i contributi a fondo perduto, fino al 65%, erogati da INAIL per interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

 

Bando ISI INAIL 2019

 

Bando ISI INAIL 2019Pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’avviso 2019 del Bando ISI, istituito da INAIL nel 2010, che finanzia le imprese di tutto il territorio nazionale con un contributo a fondo perduto fino al 65 % delle spese sostenute per investimenti in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Sono finanziabili diverse tipologie di progetto, ricomprese in 5 assi di finanziamento, per le quali sono previste differenti misure di contributo:

 

  • ASSE DI FINANZIAMENTO 1 (sub assi 1.1 e 1.2)
    • Progetti di investimento e progetti per l’adozione di modelli organizzativi di responsabilità sociale;
       
  • ASSE DI FINANZIAMENTO 2
    • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi (MMC);
       
  • ASSE DI FINANZIAMENTO 3
    • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
    • Contributo a fondo perduto del 65 % delle spese sostenute fino al massimo erogabile di 130.000 euro e un finanziamento minimo ammissibile pari a 5.000 euro; per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale non è fissato il limite minimo di finanziamento;
       
  • ASSE DI FINANZIAMENTO 4
    • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività;
    • Contributo a fondo perduto del 65 % delle spese sostenute fino al massimo erogabile di 50.000 euro e un finanziamento minimo ammissibile pari a 2.000 euro;
       
  • ASSE DI FINANZIAMENTO 5 (sub assi 5.1 e 5.2)
    • Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli;
    • Contributo a fondo perduto del 40% per i soggetti destinatari del sub Asse 5.1 (generalità delle imprese agricole);
    • Contributo a fondo perduto del 50% per i soggetti destinatari del sub Asse 5.2 (giovani agricoltori)
      Il finanziamento massimo erogabile è pari a 60.000 euro; il finanziamento minimo è pari a 1.000 euro.

 

Entro il 31 gennaio 2020 l’INAIL provvederà a comunicare le date di apertura e chiusura della procedura per la compilazione della domanda on-line e di caricamento della documentazione.

 

Esclamativa Srl

Sabato 4 gennaio 2019

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it