Fatturazione Elettronica differita: vale il termine dei 12 giorni? - Risposte al Volo

Il nuovo termine dei 12 giorni riguarda anche la fatturazione elettronica differita?

Vediamo quali sono i termini

Fatturazione elettronica differitaIl termine dei 12 giorni vale anche per la Fattura Differita?

Il nuovo termine dei 12 giorni per la trasmissione della fattura riguarda anche la fatturazione elettronica differita?

 

La Risposta dell’Esperto

No: in merito alla fatturazione differita, resta sempre valida la disciplina che consente di emetterla entro il giorno 15 del mese successivo a quello in cui sono effettuate le singole operazioni opportunamente documentate dal Documento Di Trasporto.

Quando nello stesso mese si effettuano più consegne di beni al medesimo cliente, l’Agenzia considera sufficiente indicare la sola data di effettuazione dell’ultima consegna avvenuta nel mese di riferimento (leggi l’approfondimento dedicato proprio a questo caso >).

Ad esempio, dunque, nel caso di consegna dei beni in data 3, 7 e 22 agosto, sarà possibile inviare la fattura differita elettronica allo Sdi fino al 15 settembre 2019. Nel campo “Data” della fattura xml si potrà indicare solamente la data del 22 agosto 2019 nell’esempio.

 

 

A cura di Danilo Sciuto

Venerdì 5 luglio 2019

 

***

Le “risposte al volo” del Commercialista Telematico nascono dal nostro forum (clicca qui per partecipare) e dal nostro gruppo Facebook “Commercialista Telematico: la Comunità”: sono risposte veloci e pratiche ai dubbi dei nostri lettori.

***

Se qualcosa continua a non essere chiaro, su questo ed altri argomenti, il team di CommercialistaTelematico è a Tua disposizione: per la risposta ai tuoi quesiti contatta i nostri esperti cliccando qui >

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it