Compatibilità tra sussidio di disoccupazione e lavoro occasionale

di Antonella Madia

Pubblicato il 15 ottobre 2018



La NASpI è un utile strumento di welfare nel caso di perdita di lavoro. Ma cosa succede se il soggetto in questione svolge al contempo delle attività di lavoro occasionale? Quando è possibile continuare a fruirne ed entro quali limiti?

Compatibilità tra sussidio di disoccupazione e lavoro occasionale - naspiIl sussidio di disoccupazione, l'attuale NASpI, è un utile strumento di welfare nel caso di perdita di lavoro. Ma cosa succede se il soggetto in questione svolge al contempo delle attività di lavoro occasionale? Quando è possibile continuare a fruirne ed entro quali limiti?

Sussidio di disoccupazione e Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego

Il cosiddetto sussidio di disoccupazione è stato diverse volte modificato nel corso del tempo, sia nel nome sia nelle modalità di godimento, fino a prendere il nome di NASpI, ossia “Nuova Assicurazione Sociale per l'Impiego”; tale cambio di denominazione è stato accompagnato anche da una serie di modifiche effettuate ad opera del D.Lgs. n. 22/2015, sostituendo di conseguenza le precedenti prestazioni di disoccupazione ASPI e MiniASPI, in relazione agli eventi di disoccupazione involontaria verificatisi a partire dal 1° maggio 2015.

Involontarietà della perdita dell’occupazione per l’accesso alla NASpI

Tale sussidio è erogato a favore dei disoccupati che ne facciano richiesta a patto che abbiano perso involontariamente la propria occupazione; su tale criterio è bene spendere qualche parola: infatti la perdita dell’occupazione d