Dichiarazione fraudolenta con fatture false: lo scudo fiscale esclude il reato?

di Federico Gavioli

Pubblicato il 23 dicembre 2013



è sufficiente aver utilizzato lo strumento dello scudo fiscale per il rimpatrio di capitali dall'estero per evitare contestazioni di reato di dichiarazione fraudolenta?

La Corte di Cassazione ha affrontato il tema del contribuente che si è avvalso dello scudo fiscale per mettersi al riparo da una possibile condanna di natura penale, per dichiarazione fraudolenta, per l’uso di fatture false.

Scarica il documento