Accertamento con adesione: inoppugnabile e immodificabile

di Antonio Gigliotti

Pubblicato il 17 aprile 2013



l'accertamento con adesione non può essere impugnato, integrato o modificato: pertanto il Fisco non può legittimamente pretendere di modificare il maggiore imponibile definito (e gli altri elementi sui quali si è formato l'accordo), anche nel caso in cui tale modifica sia motivata dalla presenza di un errore materiale

L’accertamento con adesione non può essere impugnato, integrato o modificato. Questa “irretrattabilità” rende inammissibile l’impugnazione del diniego di rimborso chiesto dal contribuente, in seguito alla scoperta di documenti “nuovi”, mentre l'Amministrazione Finanziaria non può legittimamente pretendere di modificare il maggiore imponibile definito (e gli altri elementi sui quali si è formato l'accordo), anche nel caso in cui tale modifica sia motivata dalla presenza di un “errore materiale”...

Scarica il documento