Il controllo automatizzato è senza confronto

Con sentenza n. 7329 dell’11 maggio 2012 (ud. 7 febbraio 2012) la Corte di Cassazione ha confermato che nell’ipotesi di dichiarato e non versato non è necessario nessun confronto preliminare con il contribuente.
 
Il fatto
L’Agenzia delle entrate ha proposto ricorso per cassazione avverso la sentenza della CTR della Lombardia, con la quale, accogliendo l’appello della M. s.p.a., è stata annullata la cartella di pagamento emessa nel 2007 nei confronti della contribuente, a seguito di controllo automatizzato del D.P.R. n. 633 del 1972, ex art. 54 bis a titolo di omessi versamenti periodici (e tardivo versamento del saldo) dell’IVA per l’anno 2003, oltre sanzioni ed interessi, per un totale di circa Euro 8.600.000,00. Nel corso del giudizio di primo grado, l’Ufficio aveva inoltre proceduto al parziale sgravio della cartella per l’importo di circa Euro 6.400.000,…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it