Modello 730/2021: la Cassa integrazione fa cumulo

di Angelo Facchini

Pubblicato il 30 giugno 2021

Dalla compilazione del modello 730/2021, in caso di percepimento della Cassa Integrazione 2020, il cumulo potrebbe generare un conguaglio a debito per il contribuente. L’Inps, in molti casi, ha solo parzialmente tassato questi redditi, come conseguenza delle detrazioni da lavoro applicate ma non spettanti. Il problema si genera ogniqualvolta sono presenti più sostituti, in questo caso Inps e datore di lavoro, che hanno tassato gli importi erogati, CIG e salario, senza considerare la sommatoria dei due redditi ma applicando imposte e correlate detrazioni come se ognuna delle due erogazioni fosse l'unica percepita dal contribuente.