INPS: integrazione salariale per i lavoratori dipendenti dei Call Center

INPS: integrazione salariale per i lavoratori dipendenti dei Call Center

Con la circolare n. 21 dell’11 febbraio 2020, l’INPS ha fornito le istruzioni operative per accedere alle misure di sostegno al reddito a favore dei lavoratori dei call center.  Ad essi, l’articolo 1 del D.I. 22763/2015 riconosce un’indennità pari al trattamento massimo di integrazione salariale straordinaria per 12 mesi. La si può richiedere in caso: di sospensione dell’attività lavorativa, o riduzione del lavoro determinata da crisi aziendale.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it