APE sociale valida per il 2022, ma attenzione a novità e compatibilità

di Antonella Madia

Pubblicato il 6 giugno 2022

È stato prorogato anche per l'anno 2022 l'accesso all'APE sociale. Ciò però avviene con diverse modifiche rispetto all'anno precedente, che è bene tenere in considerazione per poter presentare la domanda.
Inoltre, l'INPS ha fornito indicazioni circa la compatibilità dell'APE sociale con alcuni istituti, tra i quali il Reddito di Cittadinanza.

Novità su APE sociale nella Legge di Bilancio 2022

ape sociale 2022Con la Legge di Bilancio 2022 sono state previste nuove disposizioni in materia di APE sociale: in particolar modo, la Legge n. 234 del 30 dicembre 2021 ha previsto con l'articolo 1, comma 91, alcune modifiche a quanto stabilito dall'articolo 1, comma 179, della Legge 11 dicembre 2016 n. 232, prorogando in sostanza l'APE sociale fino al 31 dicembre 2022.

Inoltre, la Legge di Bilancio 2022 ha fatto in modo che le disposizioni in materia di APE sociale di cui L. n. 232/2016 si applichino anche nei confronti di lavoratori dipendenti che svolgono alcune specifiche professioni, specificamente indicate all'interno dell'articolo 3 annesso alla Legge di Bilancio 2022.

In particolar modo tra questi rientrano anche gli operai edili così come indicati nel CCNL per i dipendenti delle imprese edili e affini, i ceramisti e i conduttori di impianti per la formatura di articoli in ceramica e di terracotta, per i quali il requisito di anzianità contributiva minima è di almeno 32 anni.

Sulla base della premessa appena effettuata, è importante sottolineare che sull'argomento ritorna ora con precisazioni e chiarimenti l'Istituto Previdenziale.

Più nel dettaglio l'articolo 1, comma 91, della Legge di Bilancio 2022 ha stabilito che all'articolo 1, comma 179, della L. n. 232/2016 venisse modificata l