Accertamento induttivo e determinazione percentuale di ricarico

di Pietro Cocchiara

Pubblicato il 14 agosto 2021

La CTR Sicilia si esprime sul principio secondo cui l'accertamento induttivo del reddito deve basarsi esclusivamente su dati e notizie relativi allo stesso anno dell'accertamento.

accertamento induttivo redditoLa determinazione induttiva del reddito da parte dell'Agenzia delle entrate deve basarsi su dati e notizie relativi allo stesso anno di cui all’accertamento e non può fondare le sue motivazioni su elementi relativi ad anni successivi o precedenti.

Ciò è quanto emerge dalla Commissione Tributaria Regionale della Sicilia, sentenze nn. 5120 e 5121, rese il 20/4/2021 e depositate il 27/5/2021.

Secondo i giudici regionali il principio dell’effettività della capacità contributiva, posto dall’art. 53 della Costituzione a fondamento e baluardo di qualsiasi prelievo fiscale, esclude la legittimità di un principio di supposizione della costanza del reddito in anni diversi (anteriori o, come nel caso, successivi) da quello per il quale è stata accertata la produzione di un determinato reddito, non rinvenendosi alcun potere dell’Ufficio di avvalersi nell’accertamento del reddito e/o del maggior reddito sulla base di dati e notizie comunque raccolti.

In aggiunta, rileva l’assoluzione penale dell’imputato, con sentenza n. 8101/2015 emessa dal Tribunale di Agrigento pronunziata sui medesimi fatti oggetto dei due accertamenti tributari relativamente agli anni 2009 e 2010.

Per il giudice penale i dati medi di settore si qualificano come semplici elementi indiziali, non in grado di supportare da soli un accertamento induttivo, trattandosi di presunzione semplice non dotata dei requisiti dì gravità, precisione e concordanza, configurandosi la scarsa attendibilità dei risultati ai quali è pervenuto l'Ufficio.

 

NdR: Potrebbe interessarti anche...

Operazioni inesistenti e presupposti per procedere ad accertamento induttivo

L’accertamento reddituale può utilizzare i valori OMI se i rapporti fra acquirente e venditore sono familiari

 

A cura di Pietro Cocchiara

Sabato 14 agosto 2021