Sanificazione degli ambienti di lavoro - Quesiti Webinar del 30 aprile 2020 - parte prima

Il rientro sul posto di lavoro, studio o azienda che sia, dopo i giorni critici dell’emergenza da Coronavirus, pone lavoratori ed utenti nelle condizioni di svolgere la propria attività mettendo in atto tutta una serie di accorgimenti per consentire la prosecuzione dell’attività in condizioni di sicurezza, nella salvaguardia di tutti.
Dal webinar del 30 aprile 2020, abbiamo estrapolato alcune domande che ci aiuteranno a far luce sulle problematiche connesse.

sanificazione ambienti di lavoro

La sanificazione quindi non va fatta obbligatoriamente per tutti prima della riapertura?

La Sanificazione prima della riapertura è obbligatoria esclusivamente nei luoghi di lavoro siti in zone geografiche a maggiore endemia (ad. esempio Bergamo e provincia, Piacenza, Cremona ecc…) o nei casi in cui si siano verificati casi di Covid-19 tra il personale dell’azienda/studio professionale.

 

Dopo la sanificazione iniziale, successivamente ogni quanto va sanificato lo Studio?

Ogni quanto dovrò sanificare un negozio dopo la riapertura?

Pur essendo disposto l’obbligo di effettuare la sanificazione periodicamente, non è prevista, dalla normativa Governativa, una cadenza prestabilita, la cui valutazione è pertanto riservata al datore di lavoro.

Si consiglia di prendere visione delle ordinanze Regionali e/o comunali che possono aver stabilito periodicità diversificate per settore di attività e/o tipologia di luoghi di lavoro.

 

Igienizzazione ogni giorno? Devo annotarlo? Devo comunicarlo a qualcuno? (Toscana)

La Regione Toscana ha previsto che la sanificazione degli ambienti di lavoro avvenga quotidianamente, ma altresì specificato che la stessa possa essere effettuata con le normali metodologie giornaliere di pulizia con obbligo di annotazione su un registro tenuto senza particolari formalità (cartaceo o informatico).

Non sussiste alcun obbligo di comunicazione.

 

Qualche consiglio sul registro di disinfezione/sanificazione? Accorgimenti particolari?

Nessun accorgimento, non esistono formulari ministeriali e, laddove previsto, può essere tenuto senza particolari formalità sia in formato cartaceo che informatico.

 

–> Per ulteriori approfondimenti leggi “Credito d’imposta per sanificazione ambienti di lavoro e acquisti dispositivi di protezione individuale” di Giancarlo Modolo

–> Se ti serve la modulistica/documentazione per lo studio o l’azienda: Protocolli e fac-simili per riapertura attività

 

Per leggere la seconda parte delle Faq “L’organizzazione dello studio professionale ai tempi del Coronavirus – Quesiti Webinar del 30 aprile 2020 – parte seconda”

…e per la terza parte delle Faq “Applicazione protocolli di sicurezza e gestione dei lavoratori – Quesiti Webinar del 30 aprile 2020 – parte terza”

 

A cura di Massimiliano De Bonis

Martedì 5 maggio 2020

 

Per proseguire nella lettura delle F.a.q. scarica il pdf qui sotto

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it