L’organizzazione dello studio professionale ai tempi del Coronavirus - Quesiti Webinar del 30 aprile 2020 - parte seconda

Proseguono i chiarimenti in materia di sanificazione degli ambienti di lavoro, estrapolati dai quesiti posti dai partecipanti al webinar del 30 aprile 2020. Ecco alcuni quesiti a cui diamo risposta: la misurazione della temperatura è un obbligo? anche se si ha un solo dipendente?

sanificazione ambienti lavoroSanificazione degli ambienti di lavoro: modalità di ingresso in azienda

 

La misurazione della temperatura in ingresso in azienda rappresenta un obbligo? La disposizione fa riferimento ad una possibilità e non ad un obbligo, pensavo di utilizzare autocertificazione.

Ma per l’accesso dei dipendenti è necessario dotarsi di Termoscanner?

I protocolli per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Sars-Cov2, sottoscritti tra Governo e parti sociali, hanno assunto valore normativo per l’espresso richiamo nel DPCM 26 aprile 2020.

In tale ambito la misurazione della temperatura del personale è prevista come “possibilità” per la generalità delle aziende, e “obbligo” esclusivamente per i cantieri edili.

La mancata estensione dell’obbligo a ciascun datore di lavoro è determinata da problematiche di coordinamento con la normativa sulla tutela dei dati personali (GDPR), ma la quasi totalità dei protocolli specificatamente adottati dalle associazioni di categoria e dai RSPP aziendali la rendono di fatto una misura di sicurezza preventiva non trascurabile.

 

Se nello studio accede un solo dipendente alla volta e si trova in assenza del titolare è esentato dalla misurazione o deve provvedere da solo?

Per quanto possa sembrare illogico, non sono previste eccezioni alla procedura. Il dipendente in questione sarà tenuto comunque ad effettuare auto-misurazione e a seguire il protocollo di sicurezza nel caso riscontrasse la propria temperatura corporea di valore superiore a 37,5°.

 

Se ho solo un dipendente, chi è tenuto alla misurazione e alla certificazione?

Potrebbe corrispondere all’addetto al primo soccorso aziendale se già formalmente incaricato ai sensi D.Lgs.81/2008.

Nel caso specifico è una funzione attribuibile sia al medesimo dipendente che al titolare di studio.

Clicca qui per leggere la parte prima delle Faq: “Sanificazione degli ambienti di lavoro – Quesiti Webinar del 30 aprile 2020 – parte prima”

…e per la terza parte delle Faq “Applicazione protocolli di sicurezza e gestione dei lavoratori – Quesiti Webinar del 30 aprile 2020 – parte terza”

 

A cura di Massimiliano De Bonis

Sabato 9 maggio 2020

 

Per proseguire nella lettura delle F.a.q. scarica il pdf qui sotto

 

Protocolli e fac-simili per riapertura attività
& contenimento Covid-19 sui luoghi di lavoro

Da maggio 2020 riaprono le attività produttive e commerciali (pur se in tempistiche diverse) e le attività professionali.

Per agevolare professionisti, commercianti e imprese nella fase di riapertura, e sulla base delle disposizioni dettate dai DPCM, abbiamo realizzato un pacchetto di documenti utili, già pronti all’uso, per gestire correttamente la riapertura dei luoghi di lavoro ed relativo il contenimento dell’infezione da Covid-19.

APPROFONDISCI >>

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it