Sgravio contributivo per contratti di solidarietà 2018: istruzioni

di Antonella Madia

Pubblicato il 27 novembre 2019



L’INPS fornisce le istruzioni per l’accesso allo sgravio contributivo del 35% per le aziende interessate dai contratti di solidarietà nell’anno 2018, prevedendo le modalità attraverso le quali le aziende potranno effettuare il recupero dell’importo arretrato per via dello sgravio nel periodo di solidarietà autorizzato.

sgravio contributivo per contratti di solidarietà 2018I contratti di solidarietà difensivi

 

Il Decreto Legge n. 34/2014, convertito con modificazioni dalla L. n. 78/2014, prevede degli interventi connessi ai contratti di solidarietà difensivi.

In particolare, si prevedono riduzioni contributive del 35% per ogni lavoratore interessato alla riduzione dell'orario di lavoro in misura superiore al 20%, in favore dei datori di lavoro che stipulano contratti di solidarietà.

Tale riduzione contributiva vale per tutto il periodo di durata del contratto, purché esso non superi i 24 mesi (nel quinquennio mobile), nei limiti delle risorse stanziate a tale scopo.

Su tale argomento interviene la Circolare n. 133 del 7 novembre 2019 dell’INPS, la quale specifica le modalità per il recupero delle riduzioni contributive a valere sulle risorse stanziate per l'anno 2018.

 

Sgravio contributivo per i contratti di solidarietà

 

Prima di entrare nel merito delle modalità operati