Prestazioni di servizi e fattura differita dei professionisti – Risposta al Volo

Ho letto che anche per le prestazioni di servizi è possibile fruire della fatturazione differita: è vero? Risponde Danilo Sciuto.

 

 

L’articolo 21 comma 4 lettera a), che, come noto, prevede la fatturazione differita nel classico caso di cessioni di beni accompagnati da documento di trasporto, la ammette adesso anche per le prestazioni di servizi, ma a condizione che esse siano individuabili attraverso “idonea documentazione”.

Commercialista Telematico - Software,ebook,videoconferenzeSulla base di quanto affermato dalla stessa Agenzia delle Entrate, si ritiene “idonea documentazione”, a questi fini, l’esistenza di una fattura c.d. “pro forma” (in quanto identifica analiticamente la prestazione) ovvero di un documento attestante l’avvenuto incasso del corrispettivo (il bonifico o qualsiasi pagamento tracciato).

 

Risposta di Danilo Sciuto

Sabato 13 Luglio 2019

 

Risposte al volo di Commercialista Telematico

Le “risposte al volo” del Commercialista Telematico nascono dal nostro forum e dal nostro gruppo Facebook “Commercialista Telematico: la Comunità”: sono risposte veloci e pratiche ai dubbi dei nostri lettori.

Chiedi una risposta al tuo quesito

Se qualcosa continua a non essere chiaro, su questo ed altri argomenti, il team di Commercialista Telematico è a Tua disposizione: per la risposta ai tuoi quesiti contatta i nostri esperti cliccando qui >

 

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it